Discussione:
casella pec, dove?
(troppo vecchio per rispondere)
rootkit
2010-01-16 18:48:41 UTC
Permalink
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo già fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.

a tal proposito, è doveroso citare la società excentrica srl di
navacchio, rivenditore di aruba per gigapec, la quale si è presa i soldi
il 23 novembre (6 euro, vabbeh, ma era ciò che chiedevano), ha ricevuto
la documentazione per fax lo stesso giorno e da allora non so più
niente, non rispondono alle mail e nemmeno al telefono. so che qui
leggono dei pisani, se qualcuno di loro volesse farmi la cortesia di
andare a tirargli due ceffoni di sveglia da parte mia glie ne sarei
grato. vivamente sconsigliati, sull'onestà ognuno tragga le sue conclusioni.

finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la userà *mai*, deve solo assolvere un
obbligo) e che siano onesti quel tanto che basta per non darsi alla
macchia dopo aver preso i soldi?
PaF
2010-01-16 19:13:40 UTC
Permalink
Il Sat, 16 Jan 2010 19:48:41 +0100, rootkit ha scritto:

[cut]

Io l'ho fatta con Aruba, associata al mio dominio aziendale.
Tempo impiegato per farla: 5 minuti
Tempo di attivazione: 2 giorni
5 Euro + IVA.

PaF
rootkit
2010-01-16 23:59:56 UTC
Permalink
Post by PaF
Io l'ho fatta con Aruba, associata al mio dominio aziendale.
quello che ho citato è un rivenditore di aruba e, fra l'altro, ci sono
arrivato passando dal sito di aruba su cui non era possibile registrarla
in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
Andrea Laforgia
2010-01-17 00:00:51 UTC
Permalink
Post by rootkit
in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
ROTFL!... (che geni).
Freddy Krueger
2010-01-17 00:30:07 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by PaF
Io l'ho fatta con Aruba, associata al mio dominio aziendale.
quello che ho citato è un rivenditore di aruba e, fra l'altro, ci sono
arrivato passando dal sito di aruba su cui non era possibile registrarla
in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
A-Ruba fosse per me dovrebbe fallire.

http://legal.email.it/

Costa di piu' ma non sono dei peracottari.
--
Living in Barbaropoli
http://www.barbaropoli.com
PaF
2010-01-17 09:43:43 UTC
Permalink
Post by Freddy Krueger
A-Ruba fosse per me dovrebbe fallire.
[cut]
Post by Freddy Krueger
Costa di piu' ma non sono dei peracottari.
Come mai ? Uso i loro sevizi base (diversi domini con caselle e hosting o
anche solo dominio) da anni e mi trovo bene. E' anche vero che non ho
esigenze particolari (niente sql server o altro).

PaF
Renaissance
2010-01-17 09:51:20 UTC
Permalink
Post by PaF
Post by Freddy Krueger
A-Ruba fosse per me dovrebbe fallire.
[cut]
Costa di piu' ma non sono dei peracottari.
Come mai ? Uso i loro sevizi base (diversi domini con caselle e hosting o
anche solo dominio) da anni e mi trovo bene. E' anche vero che non ho
esigenze particolari (niente sql server o altro).
Aruba costa poco, ma ci sono diverse cose da mettere in conto: prima
di tutto, se li cerchi per telefono, e' un'impresa riuscire a parlare
con un operatore. E aggiungo altre cose tecnicamente incomprensibili
che ho constatato: se registri un dominio con gestione dns, nella
gestione dns non puoi impostare un record A "@" e neanche "domain.tld.",
e non puoi impostare un round robin perche' ti impedisce di inserire due
record A con la stessa parte host; se prendi un dominio + spazio web,
non puoi avere la gestione dns, pertanto in quel caso ci si puo' anche
scordare la gestione della posta in proprio...

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
rootkit
2010-01-17 09:59:30 UTC
Permalink
Post by Freddy Krueger
A-Ruba fosse per me dovrebbe fallire.
su questo potrei anche essere d'accordo.
Post by Freddy Krueger
http://legal.email.it/
Costa di piu' ma non sono dei peracottari.
l'avevo vista perché pubblicizzata su radio24, costa abbastanza di più
(25 in offerta ma poi al secondo anno raddoppia). non è per fare il
pidocchio ma veramente come servizi mi basta il minimo del minimo,
praticamente è sufficiente che non si diano alla macchia...
Freddy Krueger
2010-01-17 11:29:45 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by Freddy Krueger
http://legal.email.it/
Costa di piu' ma non sono dei peracottari.
l'avevo vista perché pubblicizzata su radio24, costa abbastanza di più
(25 in offerta ma poi al secondo anno raddoppia). non è per fare il
pidocchio ma veramente come servizi mi basta il minimo del minimo,
praticamente è sufficiente che non si diano alla macchia...
In linea di principio sarei daccordo: tra due prodotti analoghi scelgo
quello che costa decisamente meno.

Pero' in questo caso, visto l'uso che se ne farebbe del prodotto,
l'assistenza post vendita potrebbe servirti e a-Ruba come customer
service non e' un granche'.

Fai conto che lavorano sui grandi numeri: costo poco, vendo a molti,
se non ti funziona chissenefrega, vai da un'altra parte, tanto ho
altre migliaia di clienti (che non rompono), non e' che se ti perdo
vado fallito.

Saluti.
--
Living in Barbaropoli
http://www.barbaropoli.com
Euclide
2010-01-17 15:55:04 UTC
Permalink
Post by Freddy Krueger
Pero' in questo caso, visto l'uso che se ne farebbe del prodotto,
l'assistenza post vendita potrebbe servirti e a-Ruba come customer
service non e' un granche'.
La penso uguale, ma sui servizi PEC invece riescono a rispondere in
email in un paio di giorni.

Alla fine ho il dominio certificato presso di loro, 10 europ non sono i
400 delle poste o altre cifre simili che mi hanno chiesto in giro.

Cmq e proprio per come la si pensa in giro non gli trasferisco il
dominio e la gestione DNS è mia e si putano gli MX su aruba.
Renaissance
2010-01-17 04:11:11 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by PaF
Io l'ho fatta con Aruba, associata al mio dominio aziendale.
quello che ho citato è un rivenditore di aruba e, fra l'altro, ci sono
arrivato passando dal sito di aruba su cui non era possibile registrarla
in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
Boh... la mia ditta e' da poco rivenditore aruba PEC, e sinceramente non
ho mai provato a inserire una persona nata all'estero. BTW, dal
pannello, in fase di inserimento titolare, vedo che posso selezionare la
nazione, ma assolutamente non mi chiede data di nascita o luogo di
nascita, al piu' il codice fiscale e la partita iva. Se ti interessa, te
la posso far avere abbastanza in fretta (entro due ore dalla richiesta
viene attivata, ma la maggior parte entro un quarto d'ora e' pronta).

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
rootkit
2010-01-17 09:48:42 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by rootkit
quello che ho citato è un rivenditore di aruba e, fra l'altro, ci sono
arrivato passando dal sito di aruba su cui non era possibile
registrarla in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
Boh... la mia ditta e' da poco rivenditore aruba PEC, e sinceramente non
ho mai provato a inserire una persona nata all'estero. BTW, dal
pannello, in fase di inserimento titolare, vedo che posso selezionare la
nazione, ma assolutamente non mi chiede data di nascita o luogo di
nascita, al piu' il codice fiscale e la partita iva.
il pannello di aruba (questo http://www.pec.it/ passando da "ordina
subito") chiede fra i dati anagrafici il codice fiscale e comune di
nascita, facendo selezionare prima la provincia e poi il comune. di
solito fra le province c'è anche la voce "estero" che poi abilita la
selezione della nazione, in quel caso non c'è.

comunque ci siamo abituati a questi problemi. metà dei validatori del
codice fiscale non funzionano con il cf di mia moglie sempre per colpa
della nazione di nascita che molti non hanno codificato (urss,
codificata in modo diverso dalla odierna federazione russa).
Post by Renaissance
Se ti interessa, te
la posso far avere abbastanza in fretta (entro due ore dalla richiesta
viene attivata, ma la maggior parte entro un quarto d'ora e' pronta).
se la tua mail è valida in settimana potrei pingarti.
grazie.
Renaissance
2010-01-17 09:52:53 UTC
Permalink
Post by rootkit
se la tua mail è valida in settimana potrei pingarti.
grazie.
E' valida.

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Euclide
2010-01-17 15:57:51 UTC
Permalink
Post by rootkit
della nazione di nascita che molti non hanno codificato (urss,
codificata in modo diverso dalla odierna federazione russa).
Stesso problema, abbiamo rifatto il codice 3 volte presso l'Agenzia
entrate. Per molti versi non si capiva cosa mettere alla fine mi pare
che abbiamo messo URSS mentre in primis hanno messo romania e in
secondis russia.... la ragazza è moldava... quidni un casino. :P
Euclide
2010-01-17 06:50:20 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by PaF
Io l'ho fatta con Aruba, associata al mio dominio aziendale.
quello che ho citato è un rivenditore di aruba e, fra l'altro, ci sono
arrivato passando dal sito di aruba su cui non era possibile registrarla
in quanto nata all'estero (e loro non l'hanno previsto).
Come rivenditore non ci sono problemi per crearti una email basta che mi
compili i modelli e faccio la PEC (regpec)
Certo che i campi interni andrebebro compilati e se non ci sono.......
ci si arrangia ma la PEC la si fa lo stesso. :P
Renaissance
2010-01-17 11:28:26 UTC
Permalink
Post by Euclide
Certo che i campi interni andrebebro compilati e se non ci sono.......
ci si arrangia ma la PEC la si fa lo stesso. :P
Ed e' - sorry - sbagliato, perche' i dati del titolare *devono* essere,
per ovvi motivi, dati reali, veritieri, precisi.

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Euclide
2010-01-17 11:32:46 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by Euclide
Certo che i campi interni andrebebro compilati e se non ci sono.......
ci si arrangia ma la PEC la si fa lo stesso. :P
Ed e' - sorry - sbagliato, perche' i dati del titolare *devono* essere,
per ovvi motivi, dati reali, veritieri, precisi.
bye G.L.
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
Renaissance
2010-01-17 11:37:53 UTC
Permalink
Post by Euclide
Post by Renaissance
Post by Euclide
Certo che i campi interni andrebebro compilati e se non ci
sono....... ci si arrangia ma la PEC la si fa lo stesso. :P
Ed e' - sorry - sbagliato, perche' i dati del titolare *devono* essere,
per ovvi motivi, dati reali, veritieri, precisi.
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
Peccato che, AFAIK, nel caso vogliano recapitare qualcosa e verificare
che il recapito corrisponda effettivamente a una determinata persona
fisica/giuridica, non vengano a chiedere i dati a te...

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Euclide
2010-01-17 16:00:16 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by Euclide
Post by Renaissance
Post by Euclide
Certo che i campi interni andrebebro compilati e se non ci
sono....... ci si arrangia ma la PEC la si fa lo stesso. :P
Ed e' - sorry - sbagliato, perche' i dati del titolare *devono* essere,
per ovvi motivi, dati reali, veritieri, precisi.
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
Peccato che, AFAIK, nel caso vogliano recapitare qualcosa e verificare
che il recapito corrisponda effettivamente a una determinata persona
fisica/giuridica, non vengano a chiedere i dati a te...
bye G.L.
He he, ma aruba parla con me non con il mio cliente che lo certifico io
ed a me basta che mi firma e compila il fax, al form di aruba ci penso
quando mettono a posto i campi di registrazione.
Infatti posso anche non mettere la partita iva se la ditta è in
costituzione.

Cmq, devo controllare i campi obbligatori ma se hai tutti questi
problemi mandi una email con i fax firmati al servizio assistenza della
PEC e ti correggono i dati.
Renaissance
2010-01-18 07:32:03 UTC
Permalink
Post by Euclide
Post by Renaissance
Peccato che, AFAIK, nel caso vogliano recapitare qualcosa e verificare
che il recapito corrisponda effettivamente a una determinata persona
fisica/giuridica, non vengano a chiedere i dati a te...
He he, ma aruba parla con me non con il mio cliente che lo certifico io
ed a me basta che mi firma e compila il fax, al form di aruba ci penso
quando mettono a posto i campi di registrazione.
Infatti posso anche non mettere la partita iva se la ditta è in
costituzione.
E grazie, ma non consente certo lasciare il form vuoto come hai
sostenuto.
Post by Euclide
Cmq, devo controllare i campi obbligatori ma se hai tutti questi
problemi mandi una email con i fax firmati al servizio assistenza della
PEC e ti correggono i dati.
Io non ho nessun problema, mi sembra invece che tu poc'anzi te ne
ponessi pochini...

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
rootkit
2010-01-17 11:45:13 UTC
Permalink
Post by Euclide
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
chissà perché, non mi ispiri troppa fiducia...
Euclide
2010-01-17 16:01:50 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by Euclide
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
chissà perché, non mi ispiri troppa fiducia...
LOL, cerco di deburocratizzare e di essere pratico.

Certo dici che me ne acorgo poi ai casini che possono succedere, ma per
esperienza ancora non c'è tanto movimento da doversi coprire la testa
mentre c'è il sole.
rootkit
2010-01-18 09:59:38 UTC
Permalink
Post by Euclide
Post by rootkit
Post by Euclide
basta che hai il fax firmato con i dati scritti dal titolare della
ditta. Poi nel form di aruba metti anche niente.....
chissà perché, non mi ispiri troppa fiducia...
LOL, cerco di deburocratizzare e di essere pratico.
si ma io mando a te dati personali e documenti firmati (fra cui copia
firmata del documento, valida per qualsiasi autocertificazione) per
aprire una casella postale e tu ammetti candidamente che per
"deburocratizzare" li potresti tenere, forse, in un cassetto?
Stefano Zamboni
2010-01-16 22:39:37 UTC
Permalink
Post by rootkit
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo già fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.
solitamente gli ordini hanno un fornitore di riferimento..

S.
Euclide
2010-01-17 06:48:57 UTC
Permalink
Post by Stefano Zamboni
Post by rootkit
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo già fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.
solitamente gli ordini hanno un fornitore di riferimento..
S.
Che fa pagare molto!
Apsetto il costo di quella dell'ordine degli avvocati.... e poi le
faccio al mio avvocato.
Osid
2010-01-17 00:56:02 UTC
Permalink
X-No-Archive: yes
Post by rootkit
finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la user *mai*, deve solo assolvere un
obbligo) e che siano onesti quel tanto che basta per non darsi alla
macchia dopo aver preso i soldi?
Potrebbe aver diritto lei a ciò?

< http://www.inps.it/newportal/default.aspx?NewsId=521 >
Renaissance
2010-01-17 10:03:41 UTC
Permalink
Post by rootkit
finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la userà *mai*, deve solo assolvere un
obbligo)
Oddio, "non la userà *mai*" e' opinabile: se l'ordine le spedisce
qualcosa, sara' senz'altro costretta. :-)

bye G.L.
--
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
rootkit
2010-01-17 10:40:27 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by rootkit
finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la userà *mai*, deve solo assolvere
un obbligo)
Oddio, "non la userà *mai*" e' opinabile: se l'ordine le spedisce
qualcosa, sara' senz'altro costretta. :-)
guarda, l'ordine al massimo spedisce la rivista :)

servirebbe, a quanto pare, per le comunicazioni da e per la pubblica
amministrazione. lei è diligente e metodica, se deve consultare la
casella una volta al giorno per vedere come è vuota lo farà :P
Davide
2010-01-18 08:01:07 UTC
Permalink
Post by rootkit
servirebbe, a quanto pare, per le comunicazioni da e per la pubblica
amministrazione. lei è diligente e metodica, se deve consultare la
casella una volta al giorno per vedere come è vuota lo farà :P
Mi permetto di dissentire, le caselle PEC hanno un sistema di avvisi via
email e sms quando ti arriva un messaggio sulla PEC.
Le P.A. saranno obbligate a contattarti così e alcuni comuni hanno già
una casella di PEC.
Per chi lavora e manda parecchie raccomandate è una gran comodità.
--
Cordiali saluti
Davide

Consulenza Informatica
a Monza e Brianza
www.cleosolutions.com
rootkit
2010-01-18 09:49:42 UTC
Permalink
Post by Davide
Post by rootkit
servirebbe, a quanto pare, per le comunicazioni da e per la pubblica
amministrazione. lei è diligente e metodica, se deve consultare la
casella una volta al giorno per vedere come è vuota lo farà :P
Mi permetto di dissentire, le caselle PEC hanno un sistema di avvisi via
email e sms quando ti arriva un messaggio sulla PEC. Le P.A. saranno
obbligate a contattarti così e alcuni comuni hanno già una casella di
PEC.
basta ci sia un accesso pop3, se c'è sono a posto.
Cinzia
2010-01-17 17:03:29 UTC
Permalink
On Sat, 16 Jan 2010 19:48:41 +0100, rootkit <***@gmail.com>
wrote:

[...]
Post by rootkit
finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la userà *mai*, deve solo assolvere un
obbligo) e che siano onesti quel tanto che basta per non darsi alla
macchia dopo aver preso i soldi?
l' INPS la rilascia al cittadino che ne fa richiesta, via internet
sul sito dell'INPS devi accedere con il tuo PIN e il CF e fare
richiesta nell'apposita pagina, poi recarti ad una direzione INPS per
l'identificazione diretta e hai la casella attiva...ed è gratis
ciao

Cinzia
Davide
2010-01-18 08:02:38 UTC
Permalink
Post by Cinzia
richiesta nell'apposita pagina, poi recarti ad una direzione INPS per
l'identificazione diretta e hai la casella attiva...ed è gratis
Peccato che funzioni solo con l'inps e qualche altra P.A.
--
Cordiali saluti
Davide

Consulenza Informatica
a Monza e Brianza
www.cleosolutions.com
rootkit
2010-01-18 09:30:10 UTC
Permalink
Post by Davide
Post by Cinzia
richiesta nell'apposita pagina, poi recarti ad una direzione INPS per
l'identificazione diretta e hai la casella attiva...ed è gratis
Peccato che funzioni solo con l'inps e qualche altra P.A.
che vuol dire "funziona solo con l'inps e qualche altra P.A"?
Hermooz
2010-01-18 11:00:48 UTC
Permalink
Post by rootkit
che vuol dire "funziona solo con l'inps e qualche altra P.A"?
che le caselle PEC date a gratisse dall'inps non sono "normali"
caselle di posta con le quali puoi comunicare con tutti, ma sono
utilizzabili solo per scambiare mail con un numero predefinito di
destinatari corrispondenti a vari uffici della P.A..

O almeno così l'ho capita io.
bye!
rootkit
2010-01-18 11:29:07 UTC
Permalink
Post by rootkit
che vuol dire "funziona solo con l'inps e qualche altra P.A"?
che le caselle PEC date a gratisse dall'inps non sono "normali" caselle
di posta con le quali puoi comunicare con tutti, ma sono utilizzabili
solo per scambiare mail con un numero predefinito di destinatari
corrispondenti a vari uffici della P.A..
O almeno così l'ho capita io.
bye!
da quello che si legge (abbastanza chiaro) "La Casella PEC al Cittadino
consente lo scambio di messaggi di posta elettronica certificata
esclusivamente con indirizzi PEC della Pubblica Amministrazione". non
capivo quel "qualche altra P.A." perché non mi pare ci siano ulteriori
limitazioni.
a me fra l'altro sta benissimo così perché (se non ho capito male) la
valenza legale è vincolata alla comunicazione da pec a pec e non da pec a
casella postale normale: ergo fintanto non c'è obbligo per tutti di avere
una "residenza virtuale" al pari della residenza fisica avere una pec non
serve a nulla anzi è una ulteriore rogna da gestire.
Hermooz
2010-01-18 11:53:49 UTC
Permalink
Post by rootkit
da quello che si legge (abbastanza chiaro) "La Casella PEC al Cittadino
consente lo scambio di messaggi di posta elettronica certificata
esclusivamente con indirizzi PEC della Pubblica Amministrazione". non
capivo quel "qualche altra P.A." perché non mi pare ci siano ulteriori
limitazioni.
E' una mia speculazione. Se esiste un limite del genere vuol dire che
sui server che smistano la posta esiste una whitelist di destinatari,
che necessariamente non può essere completa perchè non tutti gli enti
della P.A. si sono ancora attrezzati con la PEC; quindi la PEC INPS
potrà essere usata veramente con tutti i possibili destinatari
pubblici solo a patto che questa lista venga tempestivamente e
precisamente aggiornata... e diciamo che ho motivo di temere che
questo aggiornamento non sia proprio così puntuale nè tantomeno
tempestivo. Per questo avevo espresso un simile giudizio ;^)
Per pochi euro molto meglio una casella che funzioni senza limitazioni
così la puoi usare per scrivere a chiunque, anche altre aziende (ok,
per un'infermiera probabilmente questo aspetto non è fondamentale).
Post by rootkit
a me fra l'altro sta benissimo così perché (se non ho capito male) la
valenza legale è vincolata alla comunicazione da pec a pec e non da pec a
beh se invii ad una casella normale la valenza legale resta piuttosto
monca, in effetti.
Post by rootkit
ergo fintanto non c'è obbligo per tutti di avere
una "residenza virtuale" al pari della residenza fisica avere una pec non
serve a nulla anzi è una ulteriore rogna da gestire.
Per servire può servire. Dipende da quando lo strumento si diffonderà.
Ad esempio io l'avrei usata molto volentieri per comunicare una
disdetta di abbonamento ad un grosso provider di telecomunicazioni
(risparmiando quel qualche euro e soprattutto il tempo perso che
richiede una raccomandata tradizionale), peccato che il provider in
questione si guardi bene dal pubblicizzare una sua casella PEC dove
indirizzare simili richieste - tattica comprensibile: non sono certo
strutturati per rispondere per tempo a comunicazioni ufficiali per via
telematica - ma che può funzionare solo fino al 2011, poi anche tutte
le aziende dovranno dotarsene.

bye!

Fransis il mulo parlante
2010-01-17 17:19:37 UTC
Permalink
Post by rootkit
so che qui
leggono dei pisani, se qualcuno di loro volesse farmi la cortesia di
andare a tirargli due ceffoni di sveglia da parte mia glie ne sarei
grato.
Ritienilo già fatto, appena passo da lì provvedo a recapitare i "nocchini".
Marcoxxx
2010-01-18 07:17:27 UTC
Permalink
Post by rootkit
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo già fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.
a tal proposito, è doveroso citare la società excentrica srl di
navacchio, rivenditore di aruba per gigapec, la quale si è presa i soldi
il 23 novembre (6 euro, vabbeh, ma era ciò che chiedevano), ha ricevuto
la documentazione per fax lo stesso giorno e da allora non so più
niente, non rispondono alle mail e nemmeno al telefono. so che qui
leggono dei pisani, se qualcuno di loro volesse farmi la cortesia di
andare a tirargli due ceffoni di sveglia da parte mia glie ne sarei
grato. vivamente sconsigliati, sull'onestà ognuno tragga le sue conclusioni.
finalmente arrivo alla domanda. esiste un gestore serio, dal costo
contenuto (lei quella casella non la userà *mai*, deve solo assolvere un
obbligo) e che siano onesti quel tanto che basta per non darsi alla
macchia dopo aver preso i soldi?
Non ho letto il thread per cui magari te lo hanno gia' detto, comunque...
Sulla serieta' e sul costo non mi pronuncio, ma mi pare che anche Poste
Italiane fornisca posta certificata anche ai privati (non l' ho scritto
prima perche' non ricordavo se l'offerta era solo per aziende o anche per
privati)

http://postecert.poste.it/pec/privatiofferta.shtml


Ciao,
Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Hermooz
2010-01-18 08:57:37 UTC
Permalink
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo gi fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.
Ma l'ordine non si è attivato per nulla?
Io ho la PEC dell'ordine degli ingegneri che è su aruba, funzionicchia
benino e zero problemi per l'attivazione. Certo che un singolo non
credo abbia la stessa attenzione di un intero ordine...

bye!
rootkit
2010-01-18 09:24:49 UTC
Permalink
Post by Hermooz
premessa: mia moglie deve dotarsi (anzi, dovrebbe averlo gi fatto) di
una casella postale pec da comunicare all'ordine. detto questo sono due
mesi che sto cercando di fargliene una senza successo.
Ma l'ordine non si è attivato per nulla?
è il collegio degli infermieri, relativamente nuovo. io questa storia
della pec obbligatoria la venni a sapere da radio24, da loro nessuna
comunicazione. una volta contattati (a metà novembre) la risposta è stata
"si è vero, confermo che ce la deve comunicare. altro non sappiamo".
Hermooz
2010-01-18 11:01:25 UTC
Permalink
Post by rootkit
è il collegio degli infermieri, relativamente nuovo.
L'IPASVI? Acc, ora che mi fai pensare questo problema ce lo potrebbe
avere anche la mia dolce metà... devo informarmi!

bye!
rootkit
2010-01-18 11:30:31 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Post by rootkit
è il collegio degli infermieri, relativamente nuovo.
L'IPASVI? Acc, ora che mi fai pensare questo problema ce lo potrebbe
avere anche la mia dolce metà... devo informarmi!
bingo. mi sono già informato, il problema ce l'ha...
Hermooz
2010-01-18 11:46:50 UTC
Permalink
Post by rootkit
bingo. mi sono già informato, il problema ce l'ha...
il mio "potrebbe" era relativo al fatto che è iscritta ma in questo
momento non sta esercitando, quindi magari se la sgama ;^)

bye!
Continua a leggere su narkive:
Loading...