Discussione:
Creazione di demo con setup complesso
(troppo vecchio per rispondere)
PaF
2008-03-25 10:51:11 UTC
Permalink
Ciao a tutti,
devo creare una demo di un mio software che sia scaricabile da un sito
internet. Il programma è un classico "gestionale" verticale client/server
in ambiente Windows (con server PostgreSQL) la cui installazione è semplice
per un tecnico (setup client, setup server, restore db, etc) ma non alla
portata del classico utonto a cui il software è destinato.

Sto cercando delle soluzioni che mi permettano di rendere disponibile la
demo nel modo più semplice possibile, io ho pensato a queste due:

1) Terminal server su un mio server con ambiente blindato. Creo un utente
demo che al login si trova l'applicazione in esecuzione. Il problema è che
la connettività di cui dispongo è la classica ADSL asimmetrica per cui non
so quanto sia fruibile il remote desktop nel caso di più utenti connessi

2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)

Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.

Ciao
PaF
J.SanTanA
2008-03-25 11:10:50 UTC
Permalink
Post by PaF
Ciao a tutti,
devo creare una demo di un mio software che sia scaricabile da un sito
internet. Il programma è un classico "gestionale" verticale client/server
in ambiente Windows (con server PostgreSQL) la cui installazione è semplice
per un tecnico (setup client, setup server, restore db, etc) ma non alla
portata del classico utonto a cui il software è destinato.
Sto cercando delle soluzioni che mi permettano di rendere disponibile la
1) Terminal server su un mio server con ambiente blindato. Creo un utente
demo che al login si trova l'applicazione in esecuzione. Il problema è che
la connettività di cui dispongo è la classica ADSL asimmetrica per cui non
so quanto sia fruibile il remote desktop nel caso di più utenti connessi
2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)
Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.
Ciao
PaF
Ciao,
solo un paio di considerazioni/richiesta maggiori dettagli del
problema:
dicevi che i passi sono tre
1) installazione del client
2) instllazione server
3) restore del DB

1) immagino tu possa utilizzare uno di quei toolettini per creare
installer, io ne ho usato uno e mi sono trovato bene. Appena posso ti
dico qual'e' che al momento non ricordo/non ce l'ho sottomano

2) Immagino che intendi installazione PosgresSQL... forse (se
l'applicazione e' abbastanza indipendente dal db) potresti creare una
versione demo della stessa con il db enbedded... dipende anche dal
linguaggio che usi io ho provato con successo e soddisfazione HSQLDB.

3) lo risolverei con un simpatico scriptino al primo avvio.

I due scenari che proponevi li scarterei perche il primo mi sembra
troppo complesso per un "utonto" ed il secondo per i motivi che citavi
tu (licenze e pesantezza del download).

Sperando di essere stato utile,
ciao ciao
PaF
2008-03-25 11:25:55 UTC
Permalink
Post by J.SanTanA
Ciao,
solo un paio di considerazioni/richiesta maggiori dettagli del
dicevi che i passi sono tre
1) installazione del client
2) instllazione server
3) restore del DB
1) immagino tu possa utilizzare uno di quei toolettini per creare
installer, io ne ho usato uno e mi sono trovato bene. Appena posso ti
dico qual'e' che al momento non ricordo/non ce l'ho sottomano
2) Immagino che intendi installazione PosgresSQL... forse (se
l'applicazione e' abbastanza indipendente dal db) potresti creare una
versione demo della stessa con il db enbedded... dipende anche dal
linguaggio che usi io ho provato con successo e soddisfazione HSQLDB.
Purtroppo no, uso l'estensione Postgis, che in Postgres 8.2 è selezionabile
in fase di setup, in Postgres 8.3 va scaricata a parte con l'Application
Stacker (conmplicazioni in più) => In ogni caso sono legato al db. Mi hai
dato comunque un'idea, verifico se esiste una versione embedded di
PostgreSQL
Post by J.SanTanA
I due scenari che proponevi li scarterei perche il primo mi sembra
troppo complesso per un "utonto" ed il secondo per i motivi che citavi
tu (licenze e pesantezza del download).
In realtà con il primo io devo indicare all'utonto un indirizzo (es.
demo.miosoftware.it), utente e password e spiegare passo passo come
configurare la connessione al desktop remoto, non è così complesso.

Grazie per le info

PaF
J.SanTanA
2008-03-25 11:31:06 UTC
Permalink
Post by PaF
In realtà con il primo io devo indicare all'utonto un indirizzo (es.
demo.miosoftware.it), utente e password e spiegare passo passo come
configurare la connessione al desktop remoto, non è così complesso.
Si... non dico sia complesso pero' se io dovessi "perdere" tempo a
spiegare a qualcuno qualcosa nel tuo caso preferirei "perdere" tempo a
siegargli l'installazione di prosres con le tue specifiche... perdi un
po' piu' di tempo ma guadagni nella resa della demo e nella
semplicita' lato server tuo (dovresti semplicemente mettere i link per
il download)
Post by PaF
Grazie per le info
Che scherzi? Mi fapiacere rispendere ad un post divierso dai
soliti :-)
Post by PaF
PaF
PaF
2008-03-25 13:31:30 UTC
Permalink
Post by J.SanTanA
Post by PaF
In realtà con il primo io devo indicare all'utonto un indirizzo (es.
demo.miosoftware.it), utente e password e spiegare passo passo come
configurare la connessione al desktop remoto, non è così complesso.
Si... non dico sia complesso pero' se io dovessi "perdere" tempo a
spiegare a qualcuno qualcosa nel tuo caso preferirei "perdere" tempo a
siegargli l'installazione di prosres con le tue specifiche... perdi un
po' piu' di tempo ma guadagni nella resa della demo e nella
semplicita' lato server tuo (dovresti semplicemente mettere i link per
il download)
Ho fatto qualche verifica al volo: PostgreSQL Embedded non esiste, sembra
che si possa installare senza un setup vero e proprio ed eseguendo qualche
comando particolare, ma il tutto non mi sembra così immediato.

Per la soluzione Terminal Server invece si può preparare un file .rdp con
tutte le impostazioni già configurate (indirizzo, utente iniziale,
dimensione schermo, etc etc) che si può spedire in allegato ad una email.

Rimane il problema CAL, ma non credo che all'inizio avrò tanti utenti
contemporanei, nel caso provvederei ad acquistarle.

PaF
rootkit
2008-03-25 11:19:36 UTC
Permalink
Post by PaF
2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)
l'idea di una appliance demo non sarebbe male, ma purtroppo con
windows nun se pò fa'.
anche se le limitazioni fossero inviolabili resta una distribuzione
illegale di windows.
Post by PaF
Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.
mi pare che postgresql offra una modalità di esecuzione embedded.
in ogni caso, pur in altre tecnologie ho risolto in questo modo, cioè
utilizzando per le demo dei database che potessero essere distribuiti
ed eseguiti in modalità embedded (tipo sqllite, tanto per fare un
esempio). ma per fare ciò dovresti aver avuto un occhio di riguardo al
multidatabase durante lo sviluppo.
Vide
2008-03-25 11:23:24 UTC
Permalink
Post by rootkit
l'idea di una appliance demo non sarebbe male, ma purtroppo con
windows nun se pò fa'.
anche se le limitazioni fossero inviolabili resta una distribuzione
illegale di windows.
Anche per il TS devi avere abbastanza CAL lato server altrimenti sei di
nuovo nella "illegalità" (poi ci si chiede perchè Microsoft è l'azienda più
ricca al mondo :P)

Comunque per rispondere all'OP, se la demo sarà qualcosa che si utilizzerà
sempre, può darsi che valga la pena passare per la strada TS usando però un
hosting dedicato esterno (che dia accesso TS, ovviamente). Non sarà a costo
zero ma se vi fa vendere di più...
--
Vide
Manlio Michelin
2008-03-25 14:42:16 UTC
Permalink
Ciao, secondo me un soluzione potrebbe essere RDP come ActiveX.
Terminal Server ha un componete aggiuntivo che si chiama RDP WEB
Connection: in una pagina web ti fa girare il desktop remoto, che poi
blindi a dovere, senza necessità di installar RDP Client.
Ovviamente devono caricare l'ActiveX ....
Saluti!
Post by PaF
Ciao a tutti,
devo creare una demo di un mio software che sia scaricabile da un sito
internet. Il programma è un classico "gestionale" verticale client/server
in ambiente Windows (con server PostgreSQL) la cui installazione è semplice
per un tecnico (setup client, setup server, restore db, etc) ma non alla
portata del classico utonto a cui il software è destinato.
Sto cercando delle soluzioni che mi permettano di rendere disponibile la
1) Terminal server su un mio server con ambiente blindato. Creo un utente
demo che al login si trova l'applicazione in esecuzione. Il problema è che
la connettività di cui dispongo è la classica ADSL asimmetrica per cui non
so quanto sia fruibile il remote desktop nel caso di più utenti connessi
2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)
Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.
Ciao
PaF
PaF
2008-03-25 15:10:42 UTC
Permalink
Post by Manlio Michelin
Ciao, secondo me un soluzione potrebbe essere RDP come ActiveX.
Terminal Server ha un componete aggiuntivo che si chiama RDP WEB
Connection: in una pagina web ti fa girare il desktop remoto, che poi
blindi a dovere, senza necessità di installar RDP Client.
Ovviamente devono caricare l'ActiveX ....
Saluti!
Ottimo suggerimento, già testato ed è ok !

Grazie

PaF
Manlio Michelin
2008-03-25 16:02:17 UTC
Permalink
Già che c'ero lo ripreso anche io: comunque richiede la presenza del
Client RDP (almeno così mi pare), ma su Windows XP Sp2 c'è già di serie,
ergo ...
Bye.
Post by PaF
Post by Manlio Michelin
Ciao, secondo me un soluzione potrebbe essere RDP come ActiveX.
Terminal Server ha un componete aggiuntivo che si chiama RDP WEB
Connection: in una pagina web ti fa girare il desktop remoto, che poi
blindi a dovere, senza necessità di installar RDP Client.
Ovviamente devono caricare l'ActiveX ....
Saluti!
Ottimo suggerimento, già testato ed è ok !
Grazie
PaF
Hermooz
2008-03-25 16:26:55 UTC
Permalink
Post by PaF
internet. Il programma è un classico "gestionale" verticale client/server
in ambiente Windows (con server PostgreSQL) la cui installazione è semplice
per un tecnico (setup client, setup server, restore db, etc) ma non alla
portata del classico utonto a cui il software è destinato.
la parte client cos'e', .Net?
Post by PaF
1) Terminal server su un mio server con ambiente blindato. Creo un utente
demo che al login si trova l'applicazione in esecuzione. Il problema è che
la connettività di cui dispongo è la classica ADSL asimmetrica per cui non
so quanto sia fruibile il remote desktop nel caso di più utenti connessi
questa è la via consigliata se hai abbastanza fondi per
l'infrastruttura, se devi limitarti ad una ADSL lascia perdere...
Post by PaF
2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)
Fattibile solo se riesci a fare una VM con OS free... allo stesso
modo, potresti anche fare un LiveCD con la tua applicazione
preinstallata da distribuire, basta che l'utente lo infili, accenda il
computer e via, può riuscirci chiunque sappia usare una
playstation ;^)
Potresti anche farlo con XP in versione PE, ma again, c'e' il costo
della licenza e l'autorizzazione alla ridistribuzione di mezzo.
Post by PaF
Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.
Direi che purtroppo sono problemi che risolvi solo con gli sghei :^(

bye!
PaF
2008-03-25 16:45:06 UTC
Permalink
Il Tue, 25 Mar 2008 09:26:55 -0700 (PDT), Hermooz ha scritto:

[cut]
Post by Hermooz
la parte client cos'e', .Net?
Si, il setup della parte .Net è banale (creato con Inno Setup).
Post by Hermooz
Post by PaF
1) Terminal server su un mio server con ambiente blindato. Creo un utente
demo che al login si trova l'applicazione in esecuzione. Il problema è che
la connettività di cui dispongo è la classica ADSL asimmetrica per cui non
so quanto sia fruibile il remote desktop nel caso di più utenti connessi
questa è la via consigliata se hai abbastanza fondi per
l'infrastruttura, se devi limitarti ad una ADSL lascia perdere...
Il tutto dipenderà dagli utenti connessi contemporaneamente, valuterò le
offerte per Virtual Server (Aruba, NGI o altri) nel caso ci sia un
interesse maggiore del previsto
Post by Hermooz
Fattibile solo se riesci a fare una VM con OS free... allo stesso
modo, potresti anche fare un LiveCD con la tua applicazione
preinstallata da distribuire, basta che l'utente lo infili, accenda il
computer e via, può riuscirci chiunque sappia usare una
playstation ;^)
Potresti anche farlo con XP in versione PE, ma again, c'e' il costo
della licenza e l'autorizzazione alla ridistribuzione di mezzo.
Infatti questo fattore blocca questa soluzione :-/

Thanks !

PaF
NC
2008-03-25 19:36:09 UTC
Permalink
Post by PaF
2) Creazione di una virtual machine con XP e PostgreSQL, tramite qemu. Il
problema è la licenza del sistema operativo e la dimensione del "pacchetto"
(immagino qualche GB). Configurando l'utente e l'applicazione potrei
evitare che uscendo dalla demo possa "smanettare" sul sistema opeativo
della VM (es. alla chiusura dell'exe forzo un shutdown) ma un utente
smaliziato potrebbe comunque superare le mie limitazioni (es. kill del
processo)
potresti valutare qualche sistema di virtualizzazione applicativa invece
che dell'intero sistema, penso ad es. a Thinstall recentemente acquisita
da Vmware, il problema e' che ha un costo abb. alto (da 5000$ mi pare,
ma questo pre-acquisizione). Mi sovviene pero' che la stessa tecnologia
e' utilizzata da un prodotto di LanDesk che dovrebbe costare MOLTO di
meno, qui una review
http://www.pcprofessionale.it/wp-content/uploads/2007/10/198-fl-sw-landesk.pdf

non so pero' come sia il licensing per la ridistribuzione (sempre che
esista)
Osid
2008-03-26 10:43:43 UTC
Permalink
Post by PaF
Mi piacerebbe sapere se altri colleghi sviluppatori hanno affrontato questo
problema e se/come l'hanno risolto.
Hai provato a valutare l'opzione di crearti un setup, tramite Windows
Installer, "evoluto"?
PostgreSQL e il redistributable di .NET sono integrabili in un .msi come
merge modules (facilmente reperibili).
Inoltre, potresti potresti creare delle CustomAction per il tuo package
Windows Installer che si occupino di automatizzare il processo di setup
del server: per far ciò è sufficiente scrivere una DLL, un'eseguibile
oppure uno script con Windows Scripting Host che permetta appunto
d'installare l'istanza di PostgreSQL, creare il DB, ecc.

Io, in passato, avevo creato un setup automatizzato tramite CustomAction
con una soluzione di "basso livello" (=il mio cliente era così tirchio
che non voleva comprare licenze) con Orcas dell'SDK di Windows e Visual
Studio.

In alternativa potresti valutare l'uso di strumenti di authoring come
InstallShield per Windows Installer.

Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Creazione di demo con setup complesso' (newsgroup and mailinglist)
28
risposte
PHP-IF
iniziato 2005-04-22 08:38:43 UTC
it.comp.giochi.avventure.testuali
21
risposte
Programmatore cerco
iniziato 2003-11-12 16:58:27 UTC
it.comp.www.php
140
risposte
[Python] Usare il db giusto, non quello sbagliato
iniziato 2013-07-11 08:52:41 UTC
python@lists.python.it
95
risposte
[OT] Licenza XP pro
iniziato 2010-11-03 09:41:28 UTC
it.fan.startrek
9
risposte
Adesso la "fusione fredda" (pardon, LENR) la sponsorizzano pure su Facebook...
iniziato 2018-09-25 15:14:12 UTC
it.discussioni.energie-alternative
Risultati di ricerca per 'Creazione di demo con setup complesso' (Domande e Risposte)
4
risposte
Scattare una foto di natura morta di bottiglie di vetro con due lampi
iniziato 2017-04-07 20:10:04 UTC
foto
12
risposte
Come ottenere un suono di chitarra pulito ma distorto?
iniziato 2015-03-29 16:40:27 UTC
musica
41
risposte
Qual è la tua arma segreta del software?
iniziato 2010-03-02 23:38:00 UTC
suono
12
risposte
Come faccio a dire a un collega che solo perché qualcosa è un hobby non significa che voglio farlo gratuitamente?
iniziato 2017-08-14 04:00:51 UTC
interpersonale
4
risposte
Programma per disegnare ovunque sullo schermo su Linux
iniziato 2014-07-24 13:45:13 UTC
consigli sul software
Discussioni interessanti ma non correlate
6
risposte
Quando si fa domanda per posizioni di sviluppo software, a quali condizioni è OK per l'azienda non utilizzare il controllo del codice sorgente?
iniziato 2017-11-13 05:45:45 UTC
5
risposte
Nessun nome o informazione di contatto nell'annuncio di lavoro, perché?
iniziato 2017-11-13 11:09:29 UTC
7
risposte
Come comportarsi con qualcuno che ignora l'etichetta della sala riunioni
iniziato 2017-11-13 14:41:50 UTC
5
risposte
Il figlio di uno dei miei subordinati è morto, come posso informare la mia squadra?
iniziato 2017-11-13 16:12:24 UTC
3
risposte
Devo rispondere a una domanda se non è rivolta a me?
iniziato 2017-11-13 20:31:34 UTC
Loading...