Discussione:
Quale ERP ?
(troppo vecchio per rispondere)
Sara
2008-09-23 07:41:14 UTC
Permalink
AS400 o ambiente Microsoft ?

Galileo o SAP Business One?

bella domanda direte voi ! entrambi sono stati visti, hanno
architetture e tecnologie diverse, l'azienda non fa produzione ma
ricerca e servizi...so che questi elementi non sono molti per aprire
una discussione, ma mi interessa molto il parere di chi in questo
group ha esperienza in questo settore.
grazie

Marco
Roberto C.
2008-09-23 08:45:57 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Galileo o SAP Business One?
bella domanda direte voi ! entrambi sono stati visti, hanno
architetture e tecnologie diverse, l'azienda non fa produzione ma
ricerca e servizi...so che questi elementi non sono molti per aprire
una discussione, ma mi interessa molto il parere di chi in questo
group ha esperienza in questo settore.
grazie
Marco
E basta con questi as400!!!
Posso capire chi ce l'ha da 20 anni ma metterseli in pancia ora mi pare
troppo.

Se non hai produzione il businessone è una meraviglia.
Hanss
2008-09-23 09:17:34 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
E basta con questi as400!!!
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Molto meglio passare il proprio tempo a scaricare aggiormenti e
service pack e rispondere agli utenti al telefono...
pan-teista
2008-09-23 10:00:58 UTC
Permalink
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Molto meglio passare il proprio tempo a scaricare aggiormenti e service
pack e rispondere agli utenti al telefono...
eh ma poi i professionisti dell'IT, magari pieni di certificazioni, come
fanno a configurare dei servizi se non c'e' un wizard? :-)
Luca Menegotto
2008-09-23 12:15:36 UTC
Permalink
Post by pan-teista
eh ma poi i professionisti dell'IT, magari pieni di certificazioni,
come fanno a configurare dei servizi se non c'e' un wizard? :-)
Battuta scontata, ma non aderente alla realtà. Un buon sistemista, in
qualsiasi ambiente, odia i wizard come la peggiore delle iatture.
--
Ciao!
Luca
pan-teista
2008-09-23 12:29:34 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Battuta scontata, ma non aderente alla realtà.
invece e' figlia della realta' purtroppo...leggi dopo...
Post by Luca Menegotto
Un buon sistemista, in
qualsiasi ambiente, odia i wizard come la peggiore delle iatture.
vedi il punto centrale e' che l'OP chiede di non avere costi di
manutenzione elevati.

ora il problema e' che un *buon* sistemista windows costa quanto un
*buon* sistemista AS/400 o AIX, sistemi sicuramente meno di moda ma
tanto, tanto affidabili.

quindi alla fine, dovendo avere costi di manutenzione bassi si optera'
per la strada *obbligata*, come Quasimodo scriveva qualche post fa,
windows, ma invece di avere un *buon* sistemista si prendera' uno di quei
tanti che affollano il mercato, magari con qualche bella certificazione e
che configurera' il tutto con un click qui ed uno la'...

questo per esperienza diretta con tante diverse realta' piccole o
grandi...
Hanss
2008-09-23 21:24:43 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by pan-teista
eh ma poi i professionisti dell'IT, magari pieni di certificazioni,
come fanno a configurare dei servizi se non c'e' un wizard? :-)
Battuta scontata, ma non aderente alla realtà. Un buon sistemista, in
qualsiasi ambiente, odia i wizard come la peggiore delle iatture.
Quindi devo dedurre che ho incontrato nella mia carriera pochi bravi
sistemisti.....:-))
Luca Menegotto
2008-09-24 06:10:53 UTC
Permalink
Post by Hanss
Quindi devo dedurre che ho incontrato nella mia carriera pochi bravi
sistemisti.....:-))
Probabile.
Come ne ho incontrati pochi io; d'altra parte se io, che non sono del
mestiere, ogni tanto mi accorgo delle castronate, qualche motivo c'è.

Credi, la mia esperienza dice che gente in gamba in giro non ce n'è poi
così tanta; e il fatto di avere le interfacce grafiche, che hanno fatto
pensare a chiunque di poter fare il sistemista, non ha aiutato di
sicuro.
--
Ciao!
Luca
ispas
2008-09-23 10:59:11 UTC
Permalink
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Molto meglio passare il proprio tempo a scaricare aggiormenti e
service pack e rispondere agli utenti al telefono...
Dai, su, le fixture (i PTF) non le fanno più in Ibm? :-)
E comunque, considerato quanto si spende per un As400, mi sembra pure
normale che ci sia un ritorno diverso.
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-23 11:14:20 UTC
Permalink
Post by ispas
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Molto meglio passare il proprio tempo a scaricare aggiormenti e
service pack e rispondere agli utenti al telefono...
Dai, su, le fixture (i PTF) non le fanno più in Ibm? :-)
E comunque, considerato quanto si spende per un As400, mi sembra pure
normale che ci sia un ritorno diverso.
Beh, per 50 utenti con un modello 515 da 20000 euro se la cava
(comprensivo di os (non basato sul vecchio DOS), compilatori (C, C++
COBOL, RPG, Java e CL), ide (sia grafico basato su eclipse che a
caratteri), application-server, suite tcp/ip completa, client-access,
database con sql toolkit, ambiente bash, ambiente aix, jdk, raid, unita'
di back-up, alimentatore ridondante e coperchi).
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Hermooz
2008-09-23 12:04:03 UTC
Permalink
On Sep 23, 1:14 pm, "Dr.UgoGagliardelli"
Beh, per 50 utenti con un modello 515 da 20000 euro  se la cava
(comprensivo di os (non basato sul vecchio DOS), compilatori (C, C++
COBOL, RPG, Java e CL), ide (sia grafico basato su eclipse che a
caratteri), application-server, suite tcp/ip completa, client-access,
database con sql toolkit, ambiente bash, ambiente aix, jdk, raid, unita'
di back-up, alimentatore ridondante e coperchi).
mi sembra un pelino troppo ottimista come preventivo, e comunque
mancherebbe ancora la licenza dell'ERP vero e proprio, che qualunque
sia non è che costi due lire...

bye!
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-23 12:16:59 UTC
Permalink
On Sep 23, 1:14 pm, "Dr.UgoGagliardelli"
Post by Dr.UgoGagliardelli
Beh, per 50 utenti con un modello 515 da 20000 euro se la cava
(comprensivo di os (non basato sul vecchio DOS), compilatori (C, C++
COBOL, RPG, Java e CL), ide (sia grafico basato su eclipse che a
caratteri), application-server, suite tcp/ip completa, client-access,
database con sql toolkit, ambiente bash, ambiente aix, jdk, raid, unita'
di back-up, alimentatore ridondante e coperchi).
mi sembra un pelino troppo ottimista come preventivo, e comunque
mancherebbe ancora la licenza dell'ERP vero e proprio, che qualunque
sia non è che costi due lire...
A parte che non e' un preventivo, ma una mera indicazione di ordine di
grandezza, il fatto e' che si tratta di un caso reale (+/-10%).
Diciamo poi che lo stesso ERP con licenze ad utenti costa la stessa
cifra su qualsiasi piattaforma?
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Hermooz
2008-09-23 13:52:26 UTC
Permalink
On Sep 23, 2:16 pm, "Dr.UgoGagliardelli"
Post by Dr.UgoGagliardelli
A parte che non e' un preventivo, ma una mera indicazione di ordine di
grandezza, il fatto e' che si tratta di un caso reale (+/-10%).
Diciamo poi che lo stesso ERP con licenze ad utenti costa la stessa
cifra su qualsiasi piattaforma?
guarda che non stavo cercando di fare as400 bashing, sono l'ultimo a
pensarlo ;^)
Mi sembrava veramente un po' pochino, l'ultima conf che avevo visto
offerta per una 50ina di utenti stava sopra i 30000. Probabilmente il
commerciale era stato un po' largo con le configurazioni, ora non mi
ricordo che modello di preciso fosse.

bye!
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 12:29:56 UTC
Permalink
Post by Hermooz
mi sembra un pelino troppo ottimista come preventivo, e comunque
mancherebbe ancora la licenza dell'ERP vero e proprio, che qualunque
sia non è che costi due lire...
affatto siamo tra le 15000 ed i 20000
Luca Menegotto
2008-09-23 12:16:50 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
Beh, per 50 utenti con un modello 515 da 20000 euro se la cava
(comprensivo di os (non basato sul vecchio DOS), compilatori (C, C++
COBOL, RPG, Java e CL), ide (sia grafico basato su eclipse che a
caratteri), application-server, suite tcp/ip completa, client-access,
database con sql toolkit, ambiente bash, ambiente aix, jdk, raid,
unita' di back-up, alimentatore ridondante e coperchi).
Sarei curioso di fare un confronto con una macchina SUN analoga.
--
Ciao!
Luca
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 12:42:14 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Sarei curioso di fare un confronto con una macchina SUN analoga.
questa e' una delle poche cose sensate lette finora (ma va bene il confronto
anche con un server *wintel*)

Se ti puoi fidare (ed e' un confronto che ho fatto anche recentemente proprio
per un cliente, anche se li si ragionava a livello *enterprise* quindi c'era
eventualemnte di mezzo un cluster) a parità di utenti, funzionalità, assistenza
(per hw, il sw ed il s.o. mi limito solo a quella della casa madre e lascio
fuori quella per l'applicativo che di robba autenticamente multipiattaforma ne
gira pochissima). Il costo di un power server di ultima generazione e' uguale
(ed in alcuni casi inferiore) rispetto a soluzioni intel+windows.
ispas
2008-09-23 20:07:29 UTC
Permalink
di robba autenticamente multipiattaforma ne gira pochissima). Il
costo di un power server di ultima generazione e' uguale (ed in
alcuni casi inferiore) rispetto a soluzioni intel+windows.
Bene. Ma allora se costa perfino meno di Wintel, se è (molto?) più
affidabile, se è commercializzato da una grandissima azienda come
Ibm... cosa gli manca per sfondare in tutte le aziende (anche piccole,
se mi dici che si parte sui 20.000)? Qualche motivo ci deve essere.
Per parte mia, penso che si tratta di un sistema chiuso, dove Ibm fa i
soldi soprattutto sui vari servizi, molto più costosi rispetto a quelli
Wintel. Ma posso sbagliare.
Hermooz
2008-09-24 08:22:11 UTC
Permalink
Post by ispas
Bene. Ma allora se costa perfino meno di Wintel, se è (molto?) più
affidabile, se è commercializzato da una grandissima azienda come
Ibm... cosa gli manca per sfondare in tutte le aziende (anche piccole,
se mi dici che si parte sui 20.000)?
E cosa ti dice che NON abbia sfondato? Ce ne sono a bizzeffe in giro!
Vero è che vanno un po' a diminuire, proprio a causa dell'immagine di
sistema "vecchio" che viene propalata in giro... e anche a causa del
fatto che l'HW si è imbastardito ed ormai non c'è più tutta questa
differenza di affidabilità con l'architettura wintel.
Post by ispas
Per parte mia, penso che si tratta di un sistema chiuso, dove Ibm fa i
soldi soprattutto sui vari servizi, molto più costosi rispetto a quelli
Wintel. Ma posso sbagliare.
IBM storicamente i soldi li fa con il ferro, i servizi sono offerti
dalle aziende partner, tranne in casi molto limitati dove vengono
erogati direttamente da IBM.

bye!
ispas
2008-09-24 16:19:02 UTC
Permalink
Post by Hermooz
E cosa ti dice che NON abbia sfondato? Ce ne sono a bizzeffe in giro!
Hmmm, bizzeffe a che numero corrisponde, sia in assoluto che in
proporzione ai possibili clienti? :-)
Numerose installazioni di As400 e successivi sono stati dei downgrading
da mainframe, pertanto fortemente motivati dalla necessità di non
riscrivere tutto il parco applicativo. La qual cosa non è migliorata
negli anni, quindi riscrivere molte applicazioni Cobol o Rpg è sempre
un gran problema. E così la specie si riproduce, ma sempre più
stancamente... :-)
Post by Hermooz
IBM storicamente i soldi li fa con il ferro, i servizi sono offerti
dalle aziende partner, tranne in casi molto limitati dove vengono
erogati direttamente da IBM.
Una volta era così. Mi risulta però che da diversi anni anche Ibm si è
pesantemente buttata sul lato servizi, riducendo il "ferro".
Hermooz
2008-09-25 06:48:57 UTC
Permalink
Post by ispas
Hmmm, bizzeffe a che numero corrisponde, sia in assoluto che in
proporzione ai possibili clienti? :-)
Diciamo che la principale società per cui collaboro fa ancora una
larghissima parte del fatturato di consulenza proprio su AS, e la
richiesta non accenna a scemare, anzi. Si parla di milioni di euro
all'anno...
Post by ispas
Numerose installazioni di As400 e successivi sono stati dei downgrading
da mainframe, pertanto fortemente motivati dalla necessit di non
riscrivere tutto il parco applicativo. La qual cosa non migliorata
negli anni, quindi riscrivere molte applicazioni Cobol o Rpg sempre
un gran problema. E cos la specie si riproduce, ma sempre pi
stancamente... :-)
No, negli anni passati molte installazioni AS sono nate proprio così,
semplicemente perchè sul mercato c'erano gli ERP più diffusi che erano
tutti basati su quella piattaforma, specie per alcuni settori
merceologici (abbigliamento/calzature/accessori ecc.), che nel bacino
dove opero io sono fondamentali.
Post by ispas
Una volta era cos . Mi risulta per che da diversi anni anche Ibm si
pesantemente buttata sul lato servizi, riducendo il "ferro".
ci hanno provato, ma non mi sembra che ci siano riusciti granchè...
bye!

Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 09:24:59 UTC
Permalink
Post by ispas
di robba autenticamente multipiattaforma ne gira pochissima). Il
costo di un power server di ultima generazione e' uguale (ed in
alcuni casi inferiore) rispetto a soluzioni intel+windows.
Bene. Ma allora se costa perfino meno di Wintel, se è (molto?) più
affidabile, se è commercializzato da una grandissima azienda come
Ibm... cosa gli manca per sfondare in tutte le aziende (anche piccole,
se mi dici che si parte sui 20.000)? Qualche motivo ci deve essere.
Per parte mia, penso che si tratta di un sistema chiuso, dove Ibm fa i
soldi soprattutto sui vari servizi, molto più costosi rispetto a quelli
Wintel. Ma posso sbagliare.
Ti faccio un esempio: ti ricordi il mitico OS/2? magari sei giovane e
non ne hai mai sentito parlare, beh, era un sistema operativo basato su
intel a cui non mancava niente dal punto di vista tecnico per "sfondare"
sul mercato, windows era agli albori, NT non era ancora nato, i vari *x
pretendevano hw specializzati e costosi, Linux non era ancora stato
neanche pensato, per cui anche dal punto di vista commerciale aveva
tutti i vantaggi di una concorrenza veramente ridotta.
Allora cosa gli mancava? Semplicemente il marketing. IBM da sempre ha
classificato i clienti secondo la capacita' di spesa: serie A, banche e
grande industria, serie B il resto del mondo, pensando che fare uno
sforzo commerciale per vendere singolarmente macchine e OS a basso costo
sarebbe costato molto di piu' che fare pochi sforzi per vendere poche
macchine ed OS ad alto costo. Tieni presente che l'allora presidente di
IBM si chiedeva perche' mai ogni famiglia potesse voler possedere un PC,
per lui una previsione di questo tipo era semplicemente
fantascientifica, per cui l'ipotesi di mettere PC con OS/2 sugli
scaffali dei supermercati non lo sfiorava neanche. Quando l'hanno fatto
era ormai troppo tardi.
Cio' che e' successo da meta' degli anni '80 ad ora gli ha
prepotentemente dato torto.
Ecco, una storia analoga sta succedendo per l'as/400, solo che dura
dalla fine degli anni '70.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
ispas
2008-09-24 16:22:01 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
Ti faccio un esempio: ti ricordi il mitico OS/2? magari sei giovane e
Conosco, conosco, ho qualche annetto :-)
Post by Dr.UgoGagliardelli
Quando l'hanno fatto era ormai troppo tardi. Cio' che e' successo da
meta' degli anni '80 ad ora gli ha prepotentemente dato torto. Ecco,
una storia analoga sta succedendo per l'as/400, solo che dura dalla
fine degli anni '70.
Per OS/2 è tutto vero. Per as/400 forse si dovrebbero dare una mossa
(commerciale). Vedremo.
ispas
2008-09-23 15:54:23 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
Beh, per 50 utenti con un modello 515 da 20000 euro se la cava
(comprensivo di os (non basato sul vecchio DOS), compilatori (C, C++
COBOL, RPG, Java e CL), ide (sia grafico basato su eclipse che a
caratteri), application-server, suite tcp/ip completa, client-access,
database con sql toolkit, ambiente bash, ambiente aix, jdk, raid,
unita' di back-up, alimentatore ridondante e coperchi).
Ventimila per l'hardware e il s.o. non è poco (visto che tutto il resto
lo puoi trovare a basso prezzo o perfino gratis, sia per Windows che
per Linux).
Oltre ai costi per eventuali espansioni hardware e software, molto
probabilmente ben più alti.
Hermooz
2008-09-23 16:10:46 UTC
Permalink
Post by ispas
Ventimila per l'hardware e il s.o. non è poco (visto che tutto il resto
lo puoi trovare a basso prezzo o perfino gratis, sia per Windows che
per Linux).
considera che gli AS (non mi abituerò mai a chiamarli iSeries, è più
forte di me ;^)) comprendono, se non mi sbaglio, la licenza DB. Sia su
windows che su linux, la licenza per un DBMS la paghi e anche cara.

bye!
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 16:23:16 UTC
Permalink
Post by Hermooz
considera che gli AS (non mi abituerò mai a chiamarli iSeries, è più
forte di me ;^)) comprendono, se non mi sbaglio, la licenza DB. Sia su
windows che su linux, la licenza per un DBMS la paghi e anche cara.
bingo

e l'ambiente di sviluppo? (sia rad/ide che a caratteri?)
ispas
2008-09-23 20:13:01 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Hermooz
considera che gli AS (non mi abituerò mai a chiamarli iSeries, è più
forte di me ;^)) comprendono, se non mi sbaglio, la licenza DB. Sia
su windows che su linux, la licenza per un DBMS la paghi e anche
cara.
bingo
e l'ambiente di sviluppo? (sia rad/ide che a caratteri?)
Entrambe le cose si pagano, certamente. Anche se esistono ottime
alternative opensource, sia su Windows che su Linux, specialmente per
gli ambienti di sviluppo. Invece per AS/iSeries?
Non dimentichiamo che parliamo della fascia bassa, 50 clients non
richiedono dbms superpotenti.
Sta di fatto che queste soluzioni hw/sw Ibm, buone quanto si vuole, a
questi livelli non hanno sfondato.
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-24 09:31:40 UTC
Permalink
Post by ispas
Entrambe le cose si pagano, certamente. Anche se esistono ottime
alternative opensource, sia su Windows che su Linux, specialmente per
gli ambienti di sviluppo. Invece per AS/iSeries?
eclipse ti dice nulla?
Post by ispas
Non dimentichiamo che parliamo della fascia bassa, 50 clients non
richiedono dbms superpotenti.
affatto, ma quasi tutti gl'erp di un certo livello si *appoggiano* si db
proprietari, ergo a pagamento le alternative autenticamente open source
Post by ispas
Sta di fatto che queste soluzioni hw/sw Ibm, buone quanto si vuole, a
questi livelli non hanno sfondato.
questo e' vero ma credimi e' soprattutto un problema *culturale* e di marketing.
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-24 10:07:12 UTC
Permalink
On Wed, 24 Sep 2008 11:31:40 +0200, "Suarez (dall'ufficio)"
Post by Suarez (dall'ufficio)
affatto, ma quasi tutti gl'erp di un certo livello si *appoggiano* si db
proprietari, ergo a pagamento le alternative autenticamente open source
sono poche (e rimane sempre aperto il problema degli adeguamenti di legge per un
erp che tocchi la contabilità, quelli come ti giri ti giri a qualcuno li devi
pagare)
ispas
2008-09-24 16:24:58 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by ispas
Entrambe le cose si pagano, certamente. Anche se esistono ottime
alternative opensource, sia su Windows che su Linux, specialmente
per gli ambienti di sviluppo. Invece per AS/iSeries?
eclipse ti dice nulla?
Ma Eclipse e opensource ovunque, quindi non e che ti regalano con
iSeries/as400 nulla di speciale. Per questo non l'ho considerato.
Post by Suarez (dall'ufficio)
affatto, ma quasi tutti gl'erp di un certo livello si appoggiano si db
proprietari, ergo a pagamento le alternative autenticamente open source
ok
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 17:12:14 UTC
Permalink
Post by ispas
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by ispas
Entrambe le cose si pagano, certamente. Anche se esistono ottime
alternative opensource, sia su Windows che su Linux, specialmente
per gli ambienti di sviluppo. Invece per AS/iSeries?
eclipse ti dice nulla?
Ma Eclipse e opensource ovunque, quindi non e che ti regalano con
iSeries/as400 nulla di speciale. Per questo non l'ho considerato.
Vero, ma se l'applicazione e' Eclipse-based ma con tanti plugin dedicati
all'as400 la faccenda cambia. Il WDSC e' proprio questo.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 09:58:08 UTC
Permalink
Post by ispas
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Hermooz
considera che gli AS (non mi abituerò mai a chiamarli iSeries, è più
forte di me ;^)) comprendono, se non mi sbaglio, la licenza DB. Sia
su windows che su linux, la licenza per un DBMS la paghi e anche
cara.
bingo
In effetti se dovessi comprare ex-novo il solo M$ Visual Studio dovrei
spendere non meno di 5000euri per ogni sviluppatore, il corrispondente
(WDS) per as/400 ne costa meno di 2000$ (scalato a seconda della potenza
del CPU) senza limiti di utenza.
Post by ispas
Post by Suarez (dall'ufficio)
e l'ambiente di sviluppo? (sia rad/ide che a caratteri?)
Entrambe le cose si pagano, certamente. Anche se esistono ottime
alternative opensource, sia su Windows che su Linux, specialmente per
gli ambienti di sviluppo. Invece per AS/iSeries?
Non dimentichiamo che parliamo della fascia bassa, 50 clients non
richiedono dbms superpotenti.
Un'azienda con 50 utenti potra' probabilmente generare una mole di
transazioni minore di una con 500 o piu' utenti, ma di certo le esigenze
sono pressoche' le stesse. E ritengo fortemente riduttivo misurare la
potenza di un dbms dal solo punto di vista del numero di transazioni.
Io credo che ogni imprenditore creda nella crescita della propria
azienda, e se tutte le volte che raddoppia il fatturato dovesse cambiare
l'infrastruttura IT perche' non lo segue nella crescita, ben presto si
accorgerebbe dell'importanza di questo costo. Io conosco aziende che
negli ultimi anni hanno cambiato il loro as/400, a volte anche
decuplicando la potenza, con un'operazione banale quanto un
save/restore, e spendendo sempre cifre analoghe, nel senso che se cinque
anni fa' si spendevano 20000 euro per una macchina di potenza 300cpw,
oggi con la meta' ne compri una da 3600cpw, perche' il software che
avevi comprato allora te lo porti dietro, sw di base (os, compilatori,
ide etc,) compreso, senza spendenre un euro o tuttalpiu' spendendo un
obolo per l'eventuale migrazione di versione.
[Per chi non lo sapesse CPW e' un benchmark utilizzato per applicazioni
commerciali che non si comfronta con alrtri benchmark tipo mips.]
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
ispas
2008-09-24 16:54:17 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
In effetti se dovessi comprare ex-novo il solo M$ Visual Studio
dovrei spendere non meno di 5000euri per ogni sviluppatore, il
corrispondente (WDS) per as/400 ne costa meno di 2000$ (scalato a
seconda della potenza del CPU) senza limiti di utenza.
Mah. Con versioni meno spinte si spende meno (VS Professional 943
euro). C'è la versione VS Express, totalmente gratuita. O magari
Sharpdevelop. E tanti ambienti di sviluppo, a pagamento o gratis.
Post by Dr.UgoGagliardelli
Un'azienda con 50 utenti potra' probabilmente generare una mole di
transazioni minore di una con 500 o piu' utenti, ma di certo le
esigenze sono pressoche' le stesse. E ritengo fortemente riduttivo
misurare la potenza di un dbms dal solo punto di vista del numero di
transazioni. Io credo che ogni imprenditore creda nella crescita
della propria azienda, e se tutte le volte che raddoppia il fatturato
dovesse cambiare l'infrastruttura IT perche' non lo segue nella
crescita, ben presto si accorgerebbe dell'importanza di questo costo.
Raddoppiando raddoppiando, da 50 a 100, poi a 200, poi a 400, ecc.
Insomma ce ne vorrebbe di tempo prima che dovesse arrivare a buttare un
discreto server, che non fosse striminzito in partenza.
Spesso però si cambia per necessità sulle applicazioni, più che sul
numero degli utenti. Oggi poi con la virtualizzazione si riesce a
migrare molte cose senza grande sforzo.
Non so, la scalabilità diretta, "brutale", mi sembra una caratteristica
non più molto convincente, in un mondo di informatica sempre più usa e
getta.
Post by Dr.UgoGagliardelli
senso che se cinque anni fa' si spendevano 20000 euro per una
macchina di potenza 300cpw, oggi con la meta' ne compri una da
3600cpw, perche' il software che avevi comprato allora te lo porti
dietro, sw di base (os, compilatori, ide etc,) compreso,
Bè, anche la potenza dei semplici server Intel si è moltiplicata a
parità di prezzo. Quanto a portarsi i s.o., compilatori, ecc. ci
andrei cauto a dire che queste cose non si possano fare con altri
server e s.o.
(oltre al fatto che ovviamente ti porti dietro roba concettualmente
vecchia di 5+ anni, che non è proprio il massimo in IT).
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 17:28:03 UTC
Permalink
Post by ispas
Post by Dr.UgoGagliardelli
In effetti se dovessi comprare ex-novo il solo M$ Visual Studio
dovrei spendere non meno di 5000euri per ogni sviluppatore, il
corrispondente (WDS) per as/400 ne costa meno di 2000$ (scalato a
seconda della potenza del CPU) senza limiti di utenza.
Mah. Con versioni meno spinte si spende meno (VS Professional 943
euro). C'è la versione VS Express, totalmente gratuita. O magari
Sharpdevelop. E tanti ambienti di sviluppo, a pagamento o gratis.
Infatti, pero' il preventivo che ho e' quello sopra.
Post by ispas
Post by Dr.UgoGagliardelli
Un'azienda con 50 utenti potra' probabilmente generare una mole di
transazioni minore di una con 500 o piu' utenti, ma di certo le
esigenze sono pressoche' le stesse. E ritengo fortemente riduttivo
misurare la potenza di un dbms dal solo punto di vista del numero di
transazioni. Io credo che ogni imprenditore creda nella crescita
della propria azienda, e se tutte le volte che raddoppia il fatturato
dovesse cambiare l'infrastruttura IT perche' non lo segue nella
crescita, ben presto si accorgerebbe dell'importanza di questo costo.
Raddoppiando raddoppiando, da 50 a 100, poi a 200, poi a 400, ecc.
Insomma ce ne vorrebbe di tempo prima che dovesse arrivare a buttare un
discreto server, che non fosse striminzito in partenza.
Spesso però si cambia per necessità sulle applicazioni, più che sul
numero degli utenti. Oggi poi con la virtualizzazione si riesce a
migrare molte cose senza grande sforzo.
Non so, la scalabilità diretta, "brutale", mi sembra una caratteristica
non più molto convincente, in un mondo di informatica sempre più usa e
getta.
Vero, infatti se l'esigenza e' solo quella di aumentare gli utenti
probabilmente la necessita' di cambiare il server non viene sentita.
Ma se l'azienda si espande, normalmente cerca nuove frontiere, ad
esempio il web, il b2b, la logistica automatizzata etc. per cui si
sommano applicazioni a quelle esistenti per cui la scalabilita' diretta
con potenza aggiuntiva diventa un bel vantaggio.
Post by ispas
Post by Dr.UgoGagliardelli
senso che se cinque anni fa' si spendevano 20000 euro per una
macchina di potenza 300cpw, oggi con la meta' ne compri una da
3600cpw, perche' il software che avevi comprato allora te lo porti
dietro, sw di base (os, compilatori, ide etc,) compreso,
Bè, anche la potenza dei semplici server Intel si è moltiplicata a
parità di prezzo. Quanto a portarsi i s.o., compilatori, ecc. ci
andrei cauto a dire che queste cose non si possano fare con altri
server e s.o.
(oltre al fatto che ovviamente ti porti dietro roba concettualmente
vecchia di 5+ anni, che non è proprio il massimo in IT).
Come sopra, io ho l'MS visual studio 6.0 (una licenza che mi dicono "non
aggiornabile") ma se voglio la versione nuova pago e quella vecchia mi
dicono che su vista non va e comunque non ha tutte le feature che
servirebbero oggi.
I compilatori dell'as400 me li porto dietro, ovviamente a versione
nuova, senza costi aggiuntivi a parte la sw maintinance ovvero una
piccola percentuale del costo iniziale.
Questo non e' ovviamente un merito dell'as400, ma semplicemente un
riguardo alla protezione degli investimenti che IBM in particolare tiene
in considerazione piu' di altri, di MS di sicuro.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
ispas
2008-09-24 17:45:34 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
Come sopra, io ho l'MS visual studio 6.0 (una licenza che mi dicono
"non aggiornabile") ma se voglio la versione nuova pago e quella
vecchia mi dicono che su vista non va e comunque non ha tutte le
feature che servirebbero oggi.
VS 6.0 va anche su Vista (sul sito MS c'è una pagina dedicata).
Certo non è al passo coi tempi. Anche se parliamo di un prodotto del
1998, non siamo troppo esigenti, via! :-)
Post by Dr.UgoGagliardelli
I compilatori dell'as400 me li porto
dietro, ovviamente a versione nuova, senza costi aggiuntivi a parte
la sw maintinance ovvero una piccola percentuale del costo iniziale.
Non avevo capito che con la nuova macchina ti danno pure le nuove
versioni del software di sistema, a piccolo costo. Così è sicuramente
un bel vantaggio.
Post by Dr.UgoGagliardelli
Questo non e' ovviamente un merito dell'as400, ma semplicemente un
riguardo alla protezione degli investimenti che IBM in particolare
tiene in considerazione piu' di altri, di MS di sicuro.
Sì, anche perchè MS non fa hardware, e quindi non gli interessa più di
tanto. IBM si pone come fornitore unico, con pregi come questi da te
ricordati ma altri tipi di difetti.
Luca Menegotto
2008-09-23 12:14:46 UTC
Permalink
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Pian coi sassi. Questa è la teoria di chi è di parte.

Non esiste nulla che 'installato - funziona', anche perché manca una
cosa fondamentale, ossia il contesto.

Partiamo con dire che è maledettamente facile far funzionare una roba
che va ancora a interfaccia carattere.

Continuiamo dicendo che mi sono guadagnato la mia parte di inferno
dicendo le peggio mentre cercavo di interfacciarmi con ClientAccess,
per poi scoprire che il problema veniva risolto con una successiva ptf
(che se le chiamavano service pack era brutto).

Terminiamo mettendo giù due cifre, che in fin dei conti al cliente
importa, e deve importare sempre, il rapporto costo/beneficio; bene, ho
visto quanto costa l'assistenza su AS/400 a un paio di clienti...
--
Ciao!
Luca
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-23 12:28:12 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Pian coi sassi. Questa è la teoria di chi è di parte.
Non esiste nulla che 'installato - funziona', anche perché manca una
cosa fondamentale, ossia il contesto.
Partiamo con dire che è maledettamente facile far funzionare una roba
che va ancora a interfaccia carattere.
In che senso? Intendi dire che le tue gui girano sul server? Le mie,
essendo progettate per funzionare con piu' utenti, in genere funzionano
sul client, che essendo generalmente windows qualche bestemmione
talvolta e' partito...
[...]
Post by Luca Menegotto
Terminiamo mettendo giù due cifre, che in fin dei conti al cliente
importa, e deve importare sempre, il rapporto costo/beneficio; bene, ho
visto quanto costa l'assistenza su AS/400 a un paio di clienti...
Indovino: 5% del prezzo di acquisto? Ma forse meno se utilizzano un
qualche competitor di IBM.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Luca Menegotto
2008-09-23 14:01:01 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
In che senso? Intendi dire che le tue gui girano sul server? Le mie,
essendo progettate per funzionare con piu' utenti, in genere
funzionano sul client, che essendo generalmente windows qualche
bestemmione talvolta e' partito... [...]
Può darsi che ricordi male io, eh, ma X (e qualsiasi ambiente che su
esso si basa) non gira su server?
--
Ciao!
Luca
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-23 18:20:55 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Dr.UgoGagliardelli
In che senso? Intendi dire che le tue gui girano sul server? Le mie,
essendo progettate per funzionare con piu' utenti, in genere
funzionano sul client, che essendo generalmente windows qualche
bestemmione talvolta e' partito... [...]
Può darsi che ricordi male io, eh, ma X (e qualsiasi ambiente che su
esso si basa) non gira su server?
Se parliamo di X-windows il server gira sulla workstation, mentre il
client gira sul server, scusa il bisticcio ma e' cosi'.
:-))
Giochi di parole a parte, cio' che intendevo dire e' che in un server
non hai bisogno di alcuna interfaccia grafica. Anche l'ultima versione
di server windows puo' essere fornito senza interfaccia grafica. Tutti i
server linux che ho qui girano senza gui, cio' che serve e' solo la console.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-24 09:33:05 UTC
Permalink
Post by Dr.UgoGagliardelli
cio' che serve e' solo la console.
e che dramma quando nun c'hai 'na basetta twinax e un terminale a
disposizione...:-)
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 11:15:02 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Dr.UgoGagliardelli
cio' che serve e' solo la console.
e che dramma quando nun c'hai 'na basetta twinax e un terminale a
disposizione...:-)
Se guardi sul pin-layout sull' hw-reference dovresti poter riuscire ad
infilarci i fili del twinax!
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
pan-teista
2008-09-23 12:37:13 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Partiamo con dire che è maledettamente facile far funzionare una roba
che va ancora a interfaccia carattere.
stiamo parlando di *server*.
un server non dovrebbe avere la minima di idea di cosa sia un'icona, una
finestra od un puntatore.

e' un server e tale deve restare.

e comunque il problema di microsoft non e' certo l'interfaccia grafica...
Post by Luca Menegotto
Terminiamo mettendo giù due cifre, che in fin dei conti al cliente
importa, e deve importare sempre, il rapporto costo/beneficio; bene, ho
visto quanto costa l'assistenza su AS/400 a un paio di clienti...
ma cosi' sono chiacchiere da bar.
in una azienda dove il business non e' l'IT devi valutare quanto ti costa
il servizio nel complesso e devi valutare quanto perde la tua azienda se
il servizio rimane fermo per 5 minuti.

nelle aziende dove la risposta alla seconda domanda e' *tanto*, allora
vedo che sap lo fanno girare su AIX...chissa' come mai.
Luca Menegotto
2008-09-23 14:05:19 UTC
Permalink
Post by pan-teista
un server non dovrebbe avere la minima di idea di cosa sia un'icona,
una finestra od un puntatore.
Anche a te: e X, dove lo mettiamo?

Che poi, sarei d'accordo con te se fosse impiegato solo ed
esclusivamente come DB server. Però TUTTI i miei clienti che lo
impiegano utilizzano il terminale, reale o simulato.
Post by pan-teista
e comunque il problema di microsoft non e' certo l'interfaccia
grafica...
Non lo so, io credo che qui bisognerebbe parlare con un sistemista
serio (cosa che io non sono), perche' ho casi in cui il downtime si
riduce a qualche ora all'anno, e normalmente si tratta di manutenzione
programmata.

Certo, i dischi si rompono sotto qualsiasi SO, come è probabile che
siano uccelli per diabetici se nessuno si cura di verificare che i
backup funzionino.
Post by pan-teista
nelle aziende dove la risposta alla seconda domanda e' tanto, allora
vedo che sap lo fanno girare su AIX...chissa' come mai.
AIX altro non è che Unix secondo IBM. E io, che ho detto fin
dall'inizio? :-D
--
Ciao!
Luca
pan-teista
2008-09-23 14:34:05 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by pan-teista
un server non dovrebbe avere la minima di idea di cosa sia un'icona,
una finestra od un puntatore.
Anche a te: e X, dove lo mettiamo?
e chiediamo a quelli di RH che si ostinano a mettere X sui server! :-)

scherzi a parte...io per esempio uso la versione server di ubuntu quando
posso scegliere...e non c'e' traccia di X
Post by Luca Menegotto
Non lo so, io credo che qui bisognerebbe parlare con un sistemista serio
(cosa che io non sono), perche' ho casi in cui il downtime si riduce a
qualche ora all'anno, e normalmente si tratta di manutenzione
programmata.
mah...quello che posso dirti e' che se il servizio e' considerato
business critical non lo vedo mai girare su windows.
la posta per esempio gira su exchange...ed infatti si lavora benissimo
anche senza poter mandare email...almeno da me intendo :-)
Post by Luca Menegotto
AIX altro non è che Unix secondo IBM. E io, che ho detto fin
dall'inizio? :-D
ok, ci siamo capiti! :-)
Hermooz
2008-09-23 15:25:19 UTC
Permalink
Post by pan-teista
e chiediamo a quelli di RH che si ostinano a mettere X sui server! :-)
scherzi a parte...io per esempio uso la versione server di ubuntu quando
posso scegliere...e non c'e' traccia di X
Bravo, e poi prova ad installarci che so, Oracle o Sybase, senza
X... ;^)

bye!
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-23 18:24:24 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Post by pan-teista
e chiediamo a quelli di RH che si ostinano a mettere X sui server! :-)
scherzi a parte...io per esempio uso la versione server di ubuntu quando
posso scegliere...e non c'e' traccia di X
Bravo, e poi prova ad installarci che so, Oracle o Sybase, senza
X... ;^)
bye!
Non e' mica un problema del server, sara' un problema di Oracle o
Sybase. Il db2 lo installi ma non hai bisogno di nessuna gui sul server
(pur disponendo di un suo installer).
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
frick
2008-09-23 18:54:00 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Post by pan-teista
e chiediamo a quelli di RH che si ostinano a mettere X sui server! :-)
scherzi a parte...io per esempio uso la versione server di ubuntu quando
posso scegliere...e non c'e' traccia di X
Bravo, e poi prova ad installarci che so, Oracle o Sybase, senza
X... ;^)
sono rimasto un po' indietro, ma anche lasciando perdere vnc, forwarding ecc.,
il 10 lo installi senza X con una unattended (9 no, a memoria, perché un check
lo faceva comunque)
Hanss
2008-09-23 21:23:49 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Hanss
Già...perchè comprare una cosa che una volta installata funziona???
Pian coi sassi. Questa è la teoria di chi è di parte.
PIu' che una teoria era una provocazione....fatta da chi lavora su
entrambe le piattaforme tutti i giorni e, a livello di stabilità, fra
i due ambienti non c'e' il minimo paragone. Certo che ci sono le ptf.
Ma, ripeto, se parliamo di sistema operativo (non di software, quello
dipende da chi l'ha sviluppato...e, anzi, il buon software su as400 è
merce molto rara...) i problemi sono molto piu' circoscritti e la
compatibilità all'indietro nelle nuove release molto piu' affidabile.
Questo non vuol dire nè che l'as400 è perfetto e nè che le piattaforme
MIcrosoft sono da scartare a priori (non a caso al nostro comune
interlocutore gli ho consigliato Microsoft), ma il post a cui ho
risposto è il classico post di chi parla di qualcosa che conosce poco.
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Roberto C.
2008-09-23 21:58:17 UTC
Permalink
Post by Hanss
Questo non vuol dire nè che l'as400 è perfetto e nè che le piattaforme
MIcrosoft sono da scartare a priori (non a caso al nostro comune
interlocutore gli ho consigliato Microsoft), ma il post a cui ho
risposto è il classico post di chi parla di qualcosa che conosce poco.
Facile liquidare la gente, conosco il sitema quanto basta per vederne i
limiti avendo lavorato in un'azienda che lo usa da 20 anni e che lo sta
cambiando.
Post by Hanss
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Sarei curioso di saperne qualcuno (parlo di nuove installazioni non di
mantenere quello che c'è), considerando anche il fatto che non mettere
as400 non significa per forza mettere microsoft.
Hanss
2008-09-24 07:07:01 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Facile liquidare la gente, conosco il sitema quanto basta per vederne i
limiti avendo lavorato in un'azienda che lo usa da 20 anni e che lo sta
cambiando.
Io non liquido nessuno....sono qui per discutere...se lo conosci così
bene mi stupisco che tu abbia liquidato l'argomento con così poche
parole
Post by Roberto C.
Post by Hanss
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Sarei curioso di saperne qualcuno (parlo di nuove installazioni non di
mantenere quello che c'è), considerando anche il fatto che non mettere
as400 non significa per forza mettere microsoft.
Chiaro che mettere as400 non significa per forza Microsoft, ma la
domanda iniziale era "as400 o Microsoft" e di questo si discuteva. Io
conosco abbastanza bene queste due piattaforme, le altre o le ho solo
sfiorate, ma non a sufficienza per consigliarle o meno a qualcuno o
addirittura le ho viste solo sulle riviste e quindi, se non so,
preferisco tacere. Ragioni per installare as400? Un database solido,
con una concorrenza sui dati gestita come si deve. L'integrazione del
db sul sistema operativo, che, se da un lato può essere visto come un
limite, semplifica enormemente la vita a chi la macchina la deve
gestire tutti i giorni. Un'unica macchina a cui puoi fare praticamente
da tutto. E, non mi stancherò mai di ripeterlo, la stabilità di SO e
di DB. A me invece piacerebbe sapere le ragioni per cui farebbe così
schifo installarlo...
s***@tiscali.it
2008-09-24 07:58:12 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Post by Hanss
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Sarei curioso di saperne qualcuno (parlo di nuove installazioni non di
mantenere quello che c'è), considerando anche il fatto che non mettere
as400 non significa per forza mettere microsoft.
Premesso che mi occupo prevalentemente di gestionali in ambiente
as400, posso portarti un esempio reale e recente di un'analisi
comparativa tra Business One e ACG Web Edition.

Azienda che si occupa di logistica con 5 utenti, completamente
autonoma in ambiente windows.

Costo (da offerta) di avviamento x SAP circa 22.000 euro
Costo (da offerta accettata) di avviamento x ACG 24.000 incluso AS400.

Ma di questo credo se ne possa parlare ad oltranza, visto che ci sono
decine di casi in cui il confronto era a discapito dell'as400 (e
continuo a chiamarlo così visto che qui piace tanto).

Un'azienda seria, IMHO, l'erp lo dovrebbe scegliere prevalentemente
per il grado di aderenza che lo stesso ha nei confronti dei processi
aziendali e/o per quanto l'azienda è disposta ad investire nelle fasi
di change management.

L'HW ed il SW di base sono una conseguenza, purchè affidabili, ben
dimensionati e adeguatamente configurati.

Ciao
Luca Menegotto
2008-09-24 06:12:48 UTC
Permalink
Post by Hanss
merce molto rara...) i problemi sono molto piu' circoscritti e la
compatibilità all'indietro nelle nuove release molto piu' affidabile.
Momento!! Ma pure Windows, se non ci metti software di terze parti, è
stabile!!
Non che ti serva a molto in questo caso, però... :-DDD
Post by Hanss
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Io senza pensarci andrei su SUN. Ma sono di parte... ;-)
--
Ciao!
Luca
Hanss
2008-09-24 07:18:14 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Hanss
merce molto rara...) i problemi sono molto piu' circoscritti e la
compatibilità all'indietro nelle nuove release molto piu' affidabile.
Momento!! Ma pure Windows, se non ci metti software di terze parti, è
stabile!!
Cosa?????????? Stabile? Mi sono perso qualcosa....oppure diamo due
significati molto diversi alla parola "stabile"....Tralasciamo errori
vari di protezione che escono random, di aggiornamenti e service pack
molto piu' frequenti e invasivi rispetto alle ptf ibm, ma parliamo di
approccio verso le problematiche....Microsoft si può riassumere in: io
decido cosa devi usare. Oggi c'e' 2000, domani c'e' XP, dopodomani
c'e' Vista, fra tre giorni chissà. Tu utilizzavi XP e per te è un
problema passare a Vista? Affari tuoi! Ibm ha una politica diversa,
che è quello della compatibilità all'indietro. Se questo porta come
effetto collaterale una notevole fossilizzazione da parte degli
sviluppatori e degli utenti, dall'altro consente alle aziende di
risparmiare un sacco di soldi, sia in termini di investimenti che in
termini di risorse umane.
Post by Luca Menegotto
Non che ti serva a molto in questo caso, però... :-DDD
Appunto...sull'As400 questo ti basta per fare un tot di cose,
invece...Microsoft senza software di terze parti (o comunque prodotto
Microsoft comprati a parte) non serve a nulla...in pratica, ti
costringe a usare software di terze parti e questo poi ti porta un tot
di problemi di gestione
Post by Luca Menegotto
Post by Hanss
Nel 2008 ci sono ancora ottimi motivi, specie nelle aziende di una
certa dimensione, per preferire un as400 a un ambiente Microsoft
(parlo di ERP, naturalmente).
Io senza pensarci andrei su SUN. Ma sono di parte... ;-)
Io non ho mai lavorato su SUN, quindi su questo non commento....
Luca Menegotto
2008-09-24 07:22:29 UTC
Permalink
Post by Hanss
Tralasciamo errori
vari di protezione che escono random, di aggiornamenti e service pack
molto piu' frequenti e invasivi rispetto alle ptf ibm, ma parliamo di
approccio verso le problematiche...
Io parlavo di sistemi server (ma non stavamo parlando di questo?).
Ribadisco, io ho clienti i cui server hanno downtime di qualche ora
l'anno, ed è manutenzione programmata. Per me un sistema così è stabile.

Certo, non hanno comprato i server dal pizzicagnolo all'angolo. Anche
l'hardware ha il suo peso.
--
Ciao!
Luca
Cosimo Piceno
2008-09-24 08:37:35 UTC
Permalink
"Hanss" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:9b2fe24e-cc75-4b14-8d55-
... Tralasciamo errori
vari di protezione che escono random, di aggiornamenti e service pack
molto piu' frequenti e invasivi rispetto alle ptf ibm,
mmmh... non sono mica daccordo...
alcune ptf sono proprio marcate "hiper" (high impact or pervasive)
e riguardo alla frequenza, se parliamo di piccoli sistemi dove si utilizzano
i prodotti base SO, DB, Query e poco altro, ok
ma se parliamo di realtà più complesse con utilizzo di quasi tutti i
prodotti
programma disponibili, come per es. l'app. server Tomcat...
l'applicazione di ptf è quasi quotidiana
Hanss
2008-09-24 09:12:49 UTC
Permalink
Post by Cosimo Piceno
mmmh... non sono mica daccordo...
alcune ptf sono proprio marcate "hiper" (high impact or pervasive)
e riguardo alla frequenza, se parliamo di piccoli sistemi dove si utilizzano
i prodotti base SO, DB, Query e poco altro, ok
Cosa intendi per piccoli sistemi? Il fatto di non avere un application
server non vuol mica dire che il sistema è piccolo....
Post by Cosimo Piceno
ma se parliamo di realtà più complesse con utilizzo di quasi tutti i
prodotti
programma disponibili, come per es. l'app. server Tomcat...
l'applicazione di ptf è quasi quotidiana
In parte vero...infatti io ero partito parlando di SO e DB...cmque,
come già ripetuto piu' volte, è una questione di filosofia. Microsoft
ha dimostrato piu' volte di non ritenere la stabilità la prima delle
priorità. Parecchie aziende la pensano diversamente e fanno scelte
diverse.
Cosimo Piceno
2008-09-24 09:20:49 UTC
Permalink
Post by Hanss
Cosa intendi per piccoli sistemi? Il fatto di non avere un application
server non vuol mica dire che il sistema è piccolo....
ok, piccoli non è appropriato, intendo sistemi che usano solo i
prodotto base, come ad es. studi e affini mentre in contrapposizione
metto sistemi, solitamente di aziende di produzione, che usano
quasi tutto il range dei prodotti dei prodotti programma e che hanno
processi complessi client-server, che usano api, dataq, userspace, ecc.
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 10:05:08 UTC
Permalink
Post by Cosimo Piceno
news:9b2fe24e-cc75-4b14-8d55-
... Tralasciamo errori
vari di protezione che escono random, di aggiornamenti e service pack
molto piu' frequenti e invasivi rispetto alle ptf ibm,
mmmh... non sono mica daccordo...
alcune ptf sono proprio marcate "hiper" (high impact or pervasive)
e riguardo alla frequenza, se parliamo di piccoli sistemi dove si utilizzano
i prodotti base SO, DB, Query e poco altro, ok
ma se parliamo di realtà più complesse con utilizzo di quasi tutti i
prodotti
programma disponibili, come per es. l'app. server Tomcat...
l'applicazione di ptf è quasi quotidiana
Se parli di Tomcat le ptf sono frequenti perche sono frequenti i rilasci
del Tomcat (e ovviamente anche di altri)
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Cosimo Piceno
2008-09-24 10:09:42 UTC
Permalink
"Dr.UgoGagliardelli" <***@nettuno.it> ha scritto nel
messaggio news:48da1127$0$14495
Post by Dr.UgoGagliardelli
Se parli di Tomcat le ptf sono frequenti perche sono frequenti i rilasci
del Tomcat (e ovviamente anche di altri)
parlo in genere di chi usa un range di prodotti programma
più ampio di OS400, DB2400, SEU, RPG e QUERY
PaF
2008-09-24 10:31:08 UTC
Permalink
Post by Hanss
Cosa?????????? Stabile? Mi sono perso qualcosa....oppure diamo due
Io ho in ufficio un vecchio server con Windows 2000 Server, siti web e MSDE
2000 che gira da oltre 5 anni, senza alcun tipo di manutenzione se non le
passate service pack e rollup package. L'hardware è un assemblato (Athlon
XP 1800, 768 MB di RAM).
Nessun reboot programmato, devo riavviarlo solo quando va via la corrente e
l'ups lo spegne.

Per me questo significa stabilità.

PaF
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 12:18:01 UTC
Permalink
Post by PaF
Post by Hanss
Cosa?????????? Stabile? Mi sono perso qualcosa....oppure diamo due
Io ho in ufficio un vecchio server con Windows 2000 Server, siti web e MSDE
2000 che gira da oltre 5 anni, senza alcun tipo di manutenzione se non le
passate service pack e rollup package. L'hardware è un assemblato (Athlon
XP 1800, 768 MB di RAM).
Nessun reboot programmato, devo riavviarlo solo quando va via la corrente e
l'ups lo spegne.
Ecco hai colto nel segno. Basta aspettare e si stabilizza qualsiasi
cosa. Quando sul mio PC sono passato da NT a W2000, sostanzialmente per
mancanza di driver del nuovo hw, ho sputato sangue, oggi dopo
innumerevoli fix e service pack sono ragionevolmente contento,
sicuramente piu' contento del PC che ho a casa con XP-pro anche se
ultimamente sembra che si stia stabilizzando, facendo i conti, lo
comprai quando mio figlio compi' 16 anni (con lo sconto Berlusconi) che
oggi ne ha 21: esattamente i tuoi 5 anni.
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
PaF
2008-09-24 13:09:45 UTC
Permalink
Il Wed, 24 Sep 2008 14:18:01 +0200, Dr.UgoGagliardelli ha scritto:

[cut]

Non è un mistero che la MS usa gli utenti come beta tester :-)

PaF
Hanss
2008-09-23 21:29:47 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Partiamo con dire che è maledettamente facile far funzionare una roba
che va ancora a interfaccia carattere.
A parte che puoi tranquillamente superare l'interfaccia carattere,
cmque mi pare un affermazione piuttosto azzardata...
Post by Luca Menegotto
Continuiamo dicendo che mi sono guadagnato la mia parte di inferno
dicendo le peggio mentre cercavo di interfacciarmi con ClientAccess,
per poi scoprire che il problema veniva risolto con una successiva ptf
(che se le chiamavano service pack era brutto).
Mi pari tu stia facendo un po' di confusione....io non ho detto che il
Client Access è immune da errori, ho detto che il sistema operativo
(che non è il Client Access) è stabile.
Post by Luca Menegotto
Terminiamo mettendo giù due cifre, che in fin dei conti al cliente
importa, e deve importare sempre, il rapporto costo/beneficio; bene, ho
visto quanto costa l'assistenza su AS/400 a un paio di clienti...
E' quello che gli ho scritto io...ti dissanguano...ma questo cosa
centra con la stabilità di un prodotto?
Luca Menegotto
2008-09-24 06:14:49 UTC
Permalink
Post by Hanss
Mi pari tu stia facendo un po' di confusione....io non ho detto che il
Client Access è immune da errori, ho detto che il sistema operativo
(che non è il Client Access) è stabile.
Non sto facendo confusione. ClientAccess, o qualsiasi altro modo di
accesso, è - o deve essere - strettamente connaturato al sistema
operativo; insomma, oggi come oggi, che ce ne facciamo di un sistema
che non sia interoperabile?
--
Ciao!
Luca
Hanss
2008-09-24 07:27:09 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Non sto facendo confusione. ClientAccess, o qualsiasi altro modo di
accesso, è - o deve essere - strettamente connaturato al sistema
operativo; insomma, oggi come oggi, che ce ne facciamo di un sistema
che non sia interoperabile?
IN base a questo discorso, se ho un driver odbc bacato, la colpa è del
motore del database?
E poi...permettimi...hai trovato un errore sul client access? E chi lo
nega che esistano? Ma la differenza la vedi sulla frequenza di questi
errori e sul loro impatto...Io non ricordo di aver mai spento l'as400
come unica soluzione imponderabile per risolvere un
problema....purtroppo non posso dire lo stesso dei troppi SO Microsoft
che si sono succeduti in questi ultimi anni
Luca Menegotto
2008-09-24 07:46:48 UTC
Permalink
Post by Hanss
IN base a questo discorso, se ho un driver odbc bacato, la colpa è del
motore del database?
Dico una cosa un po' diversa. Se sul driver ci sono scritte le stesse
tre lettere che ci sono sul SO e sul motore di database, e non ostante
questo io non riesco ad accedere, a me tutto l'ambaradan sembra
alquanto limitante. Te lo ridico. Non mi faccio nulla di un database
engine perfetto cui non posso accedere...
Post by Hanss
errori e sul loro impatto...Io non ricordo di aver mai spento l'as400
come unica soluzione imponderabile per risolvere un
problema....
Come si vede che sei giovane....
:-DDDDDDD
--
Ciao!
Luca
Hanss
2008-09-24 07:59:15 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Dico una cosa un po' diversa. Se sul driver ci sono scritte le stesse
tre lettere che ci sono sul SO e sul motore di database, e non ostante
questo io non riesco ad accedere, a me tutto l'ambaradan sembra
alquanto limitante. Te lo ridico. Non mi faccio nulla di un database
engine perfetto cui non posso accedere...
Questo mi pare valido anche se le lettere sono 9....ma se ci
fossilizziamo a discutere di un caso particolare dove tu hai avuto un
problema, oguno può portare il suo e non ne usciamo piu'...e dovremmo
buttare via tutto e ripartire dalla calcolatrice. E' un discorso di
filosofia di sviluppo: chi ha tre lettere mette la stabilità in una
posizione prioritaria diversa rispetto a chi ne ha 9. Pur con errori e
omissioni. Per chi vende e sviluppa può contare poco (come negare che
programmare in C sharp è 100 volte piu' divertente che farlo in RPG o
Cobol?), ma per chi compra e chi deve gestire un ERP con qualche
centinaio di utenti la differenza non è banale
Post by Luca Menegotto
Post by Hanss
errori e sul loro impatto...Io non ricordo di aver mai spento l'as400
come unica soluzione imponderabile per risolvere un
problema....
Come si vede che sei giovane....
:-DDDDDDD
Eh...magari lo fossi davvero!!!!
ispas
2008-09-24 18:25:29 UTC
Permalink
Post by Hanss
E' un discorso di
filosofia di sviluppo: chi ha tre lettere mette la stabilità in una
posizione prioritaria diversa rispetto a chi ne ha 9.
Attenzione però a dare l'impressione che lo faccia per pura
filantropia! :-) Ci sono evidentemente altri tipi di svantaggi che
vanno ben valutati dal compratore, il più evidente che Ibm diventa più
o meno il fornitore unico hw/sw-di-sistema del cliente.
MisterQ63
2008-09-23 09:37:20 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
E basta con questi as400!!!
ma basta con le guerre di religione, invece!
as400 è obsoleto soltanto per chi non ne conosce le potenzialità.
ancora a tutt'oggi ci si fa di tutto e ci si *basa* di tutto e di più.
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 12:32:32 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
E basta con questi as400!!!
infatti ora si chiamano power server (dal nome del processore)
Post by Roberto C.
Posso capire chi ce l'ha da 20 anni ma metterseli in pancia ora mi pare
troppo.
maro', la solita fiera delle castronerie
Post by Roberto C.
Se non hai produzione il businessone è una meraviglia.
permettimi di dubitare.
Roberto C.
2008-09-23 12:48:22 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
E basta con questi as400!!!
infatti ora si chiamano power server (dal nome del processore)
Post by Roberto C.
Posso capire chi ce l'ha da 20 anni ma metterseli in pancia ora mi pare
troppo.
maro', la solita fiera delle castronerie
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
Se non hai produzione il businessone è una meraviglia.
permettimi di dubitare.
permesso! è un software come tanti però è molto apprezzato da chi lo usa
(a mia esperienza).
Hermooz
2008-09-23 15:30:54 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
permesso! è un software come tanti però è molto apprezzato da chi lo usa
AS400 è "un software"?
Roberto C.
2008-09-23 15:53:32 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Post by Roberto C.
permesso! è un software come tanti però è molto apprezzato da chi lo usa
AS400 è "un software"?
che io sappia no ;-) , io comunque parlavo del businessone.
Hermooz
2008-09-23 16:13:05 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
che io sappia no ;-) , io comunque parlavo del businessone.
Ah ecco, non avevo capito una mazza ;^)

bye!
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 15:40:26 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
per chi parte da zero e sta facendo un investimento per la sua azienda il power
server e' una delle possibili scelte (come unix windows o linux lato s.o. come
sun o *wintel* lato hw).

Quello che mi secca di piu' di quel che hai scritto (e che credimi ho gia'
sentito qualche migliaio di volte) e' che i5/os sarebbe piu' complicato da
gestire di windows 2008 o linux (scegli una distro a caso) senza mai entrare
nello specifico di cosa una piattaforma sappia fare meglio delle altre. Insomma
mi piacerebbe di piu' contestualizzare le critiche (anche perchè credimi ci sono
delle cose - per esempio il domain controller - che non farei mai fare
all'i5/os, anche se potrebbe, e va da se altre che non farei mai fare agl'altri
sistemi).

Power server e i5/os forniscono una soluzione chiavi in mano e dai costi
estremamente trasparenti (e quando il bp non fa il furbetto perfettamente
concorrenziali) e misurabili in maniera certa (ci sono i listini ibm) per
un'azienda, cosa che spesso altre soluzioni non permettono.

altro punto che non mi e' chiaro (non rivolto direttamente a te ma per
alimentare la discussione) perche' l'interfaccia a caratteri su linux e' figa,
su win 2008 e' finalmente arrivata, su i5/os e' obsoleta?
Post by Roberto C.
permesso! è un software come tanti però è molto apprezzato da chi lo usa
(a mia esperienza).
e questo era il punto del mio dubbio, come si può definire *meraviglia* un erp
che non integra in modo adeguato il ciclo attivo e quello passivo.
Sara
2008-09-23 16:00:17 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
per chi parte da zero e sta facendo un investimento per la sua azienda il power
server e' una delle possibili scelte (come unix windows o linux lato s.o. come
sun o *wintel* lato hw).
Quello che mi secca di piu' di quel che hai scritto (e che credimi ho gia'
sentito qualche migliaio di volte) e' che i5/os sarebbe piu' complicato da
gestire di windows 2008 o linux (scegli una distro a caso) senza mai entrare
nello specifico di cosa una piattaforma sappia fare meglio delle altre. Insomma
mi piacerebbe di piu' contestualizzare le critiche (anche perchè credimi ci sono
delle cose - per esempio il domain controller - che non farei mai fare
all'i5/os, anche se potrebbe, e va da se altre che non farei mai fare agl'altri
sistemi).
Power server e i5/os forniscono una soluzione chiavi in mano e dai costi
estremamente trasparenti (e quando il bp non fa il furbetto perfettamente
concorrenziali) e misurabili in maniera certa (ci sono i listini ibm) per
un'azienda, cosa che spesso altre soluzioni non permettono.
altro punto che non mi e' chiaro (non rivolto direttamente a te ma per
alimentare la discussione) perche' l'interfaccia a caratteri su linux e' figa,
su win 2008 e' finalmente arrivata, su i5/os e' obsoleta?
Post by Roberto C.
permesso! è un software come tanti però è molto apprezzato da chi lo usa
(a mia esperienza).
e questo era il punto del mio dubbio, come si può definire *meraviglia* un erp
che non integra in modo adeguato il ciclo attivo e quello passivo.
cosa significa questo ? Business One non integra adeguatamente ciclo
attivo e ciclo passivo ? per favore me lo spiegate ?
grazie
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 16:21:59 UTC
Permalink
Post by Sara
cosa significa questo ? Business One non integra adeguatamente ciclo
attivo e ciclo passivo ? per favore me lo spiegate ?
grazie
se sei parente dell'elena che ha postato domande simili su it.comp.as400 gia ti
e' staot spiegato:
un erp e' una scelta importante e pesante, ogni prodotto ha i suoi pro ed i suoi
contro, i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi, questi vanno valutati rispetto
all'azienda in cui si deve inserire influenzandone spesso il modello operativo e
funzionale.
SAP per il ciclo attivo e quello passivo (e per quasi tutto il resto) propone un
modello operativo e funzionale nella misura in cui sei grado di adeguarti al suo
modello le cose andranno benissimo, diversamente ci potrebbero essere dei
problemi, dipende da quanto si puo' personalizzare il prodotto (e da quanto
siete disposti a spendere per la personalizzazione).
Ma come gia detto altrove questo vale per qualsiasi erp, e a questo punto la
domanda sorge spontanea: fino ad oggi come avete fatto? cartaceo a go go? non
c'e' mica da vergognarsene solo da essere chiari se si vuole chiarezza.
a parlare del sesso degl'angeli (da non credente) non mi diverto affatto
Sara
2008-09-24 07:51:01 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Sara
cosa significa questo ? Business One non integra adeguatamente ciclo
attivo e ciclo passivo ? per favore me lo spiegate ?
grazie
se sei parente dell'elena che ha postato domande simili su it.comp.as400 gia ti
questa Elena non la conosco, ma vado a leggermi gli altri post! grazie
Post by Suarez (dall'ufficio)
un erp e' una scelta importante e pesante, ogni prodotto ha i suoi pro ed i suoi
contro, i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi, questi vanno valutati rispetto
all'azienda in cui si deve inserire influenzandone spesso il modello operativo e
funzionale.
SAP per il ciclo attivo e quello passivo (e per quasi tutto il resto) propone un
modello operativo e funzionale nella misura in cui sei grado di adeguarti al suo
modello le cose andranno benissimo, diversamente ci potrebbero essere dei
problemi, dipende da quanto si puo' personalizzare il prodotto (e da quanto
siete disposti a spendere per la personalizzazione).
Ma come gia detto altrove questo vale per qualsiasi erp, e a questo punto la
domanda sorge spontanea: fino ad oggi come avete fatto? cartaceo a go go? non
c'e' mica da vergognarsene solo da essere chiari se si vuole chiarezza.
a parlare del sesso degl'angeli (da non credente) non mi diverto affatto
che nervosetto...scherzoo.. ma mica siete obbligati a rispondermi ! lo
spirito dei post è un altro.
comunque sono d'accordo con tutti voi, so benissimo che sono
necessarie molte informazioni e molte valutazioni per decidere, e
bisogna conoscere la realtà aziendale, ma
non scriverle non significa non conoscerle !!!

questa discussione è utile, conferma le idee che ho io sui 2 sistemi,
validi entrambi, ma adattabili a realtà diverse,
grazie
Roberto C.
2008-09-23 16:53:59 UTC
Permalink
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
per chi parte da zero e sta facendo un investimento per la sua azienda il power
server e' una delle possibili scelte (come unix windows o linux lato s.o. come
sun o *wintel* lato hw).
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri. Se poi vogliamo
parlare di as400 solo come server, invisibile agli utenti è un altro
discorso (in una mia ditta precedente sull'as hanno installato sap R3).

Lato sistemistico per un azienda piccola un as400 costa sicuramente di
più di una sistema analogo linux o windows sia come costi di licenza sia
come spese per manutenzione e assistenza che come costi di integrazione
con i sistemi esistenti
Post by Suarez (dall'ufficio)
Quello che mi secca di piu' di quel che hai scritto (e che credimi ho gia'
sentito qualche migliaio di volte) e' che i5/os sarebbe piu' complicato da
gestire di windows 2008 o linux
A parte che non l'ho detto, converrai però che è un ambiente ostico e
più difficile da integrare con i sistemi già presenti in azienda
(solitamente di tutt'altra specie)
Post by Suarez (dall'ufficio)
e questo era il punto del mio dubbio, come si può definire
*meraviglia* un erp
Post by Suarez (dall'ufficio)
che non integra in modo adeguato il ciclo attivo e quello passivo.
Del prodotto non c'è molto da lamentarsi (ed il tuo è un dettaglio che
non ho capito), ed ha un' intarfaccia veramente comoda e funzionale.
Hanss
2008-09-23 21:35:45 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
Francamente non capisco qual è il problema...ci sono dei contesti in
cui è un grosso limite, altri in cui l'interfaccia carattere è molto
piu' produttiva dell'interfaccia grafica. Questi fondamentalismi non
mi trovano d'accordo. Oltre a ripeterti che è da parecchio tempo che
l'as400 ha superato il problema dell'interfaccia grafica. Che poi si
fatichi a trovare software decenti quello è un altro discorso.
Roberto C.
2008-09-23 22:11:57 UTC
Permalink
Post by Hanss
Post by Roberto C.
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
Francamente non capisco qual è il problema...ci sono dei contesti in
cui è un grosso limite, altri in cui l'interfaccia carattere è molto
piu' produttiva dell'interfaccia grafica.
Hai ragione il problema non esiste, è partito male il post di risposta
iniziale. Riconosco che l'as400 ha perfettamente senso in molti e
variegati contesti. Vorrei riassumenre il mio pensiero per il post iniziale:
In un'azienda medio-piccola, probabilmente senza IT interno, che vuole
partire da zero con un generico erp, eventualmente da personalizzare,
preferirei evitare un as400, secondo me più adatto a realtà di
dimensioni e strutture differenti.
Hanss
2008-09-24 07:07:41 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Hai ragione il problema non esiste, è partito male il post di risposta
iniziale. Riconosco che l'as400 ha perfettamente senso in molti e
In un'azienda medio-piccola, probabilmente senza IT interno, che vuole
partire da zero con un generico erp, eventualmente da personalizzare,
preferirei evitare un as400, secondo me più adatto a realtà di
dimensioni e strutture differenti.
Detto così, quoto totalmente.
Hermooz
2008-09-24 08:31:03 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
Dici? Io non sarei così categorico, dal momento che ho visto parecchie
volte gli utenti infuriarsi dopo che gli era stata sostituita
l'interfaccia carattere con una point&click; la produttività che un
utente ben addestrato raggiunge nel data entry con una buona
interfaccia terminale è molto superiore a quella che si ha tipicamente
in una webapp.

bye!
Roberto C.
2008-09-24 09:54:37 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Post by Roberto C.
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
Dici? Io non sarei così categorico, dal momento che ho visto parecchie
volte gli utenti infuriarsi dopo che gli era stata sostituita
l'interfaccia carattere con una point&click;
pensa un po' allora quando succede il contrario!!
frick
2008-09-24 08:40:16 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
per chi parte da zero e sta facendo un investimento per la sua azienda il power
server e' una delle possibili scelte (come unix windows o linux lato s.o. come
sun o *wintel* lato hw).
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
se vuoi ti passo una lista di commercialisti e ragionieri lunga 1km con cui
provare a sostenerlo, loro pensano esattamente il contrario e in molti casi
hanno ragione
Roberto C.
2008-09-24 09:59:13 UTC
Permalink
Post by frick
se vuoi ti passo una lista di commercialisti e ragionieri lunga 1km con cui
provare a sostenerlo, loro pensano esattamente il contrario e in molti casi
hanno ragione
Conosci qualche utente che voglia cambiare quello che ha già per
qualcosa di differente?
Dr.UgoGagliardelli
2008-09-24 11:17:33 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Post by frick
se vuoi ti passo una lista di commercialisti e ragionieri lunga 1km con cui
provare a sostenerlo, loro pensano esattamente il contrario e in molti casi
hanno ragione
Conosci qualche utente che voglia cambiare quello che ha già per
qualcosa di differente?
Giammai!
Fan fatica a cambiarsi le mutande...
:-))
--
Dr.Ugo Gagliardelli,Modena,ItalyCertifiedUindoscrasherAñejoAlcoolInside
Spaccamaroni andate a cagare/Spammers not welcome/Spammers vão à merda
Spamers iros a la mierda/Spamers allez vous faire foutre/Spammers loop
schijten/Spammers macht Euch vom Acker/Spamerzy wypierdalac'
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-24 10:04:05 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri.
e chi ha detto che sia cosi'? sono almeno 4/5 anni che tutti i miei (e dei miei
soci) nuovi sviluppi sono con gui web (passamela va') e di robba rpg legacy
faccio solo manutenzione di cose esistenti
Post by Roberto C.
Lato sistemistico per un azienda piccola un as400 costa sicuramente di
più di una sistema analogo linux o windows sia come costi di licenza sia
come spese per manutenzione e assistenza che come costi di integrazione
con i sistemi esistenti
credimi questo forse era vero fino a 5/6 anni fa' ma nell'ultimo lustro le
differenze (soprattutto quelle economiche) si sono ridimensionate parecchio,
anzi in certi casi c'e' una inversione di tendenza.
Al solito ci si dimentica che chi compra un power server acquista un box su cui
gira un s.o. completo di rdbms, runtime per diversi linguaggi con una
retrocompatibilità perfetta (qui da me c'è un power server su architettura blade
che fa girare il pgm cobol scritto nel '78, il pgm rpg scritto nel '92 e lo
script php scritto ieri) ed ambiente di sviluppo. Chi compra un box linux o win
spesso ha una buona macchina ma niente di piu' diciamo che e' solo all'inizio
dell'opera.
Post by Roberto C.
A parte che non l'ho detto, converrai però che è un ambiente ostico e
più difficile da integrare con i sistemi già presenti in azienda
(solitamente di tutt'altra specie)
affatto la c.d. *curva d'apprendimento* (verificato di persona) e' molto breve
per chi deve fare una gestione di base ed un troubleshooting di primo livello ed
il livello d'integrazione e' oramai pressoche' totale (diversamente ti prego di
citarmi un caso specifico in cui ti sia risultato difficile integrare i sistemi)
Sara
2008-09-24 13:03:50 UTC
Permalink
Post by Roberto C.
Post by Suarez (dall'ufficio)
Post by Roberto C.
si eh? per chi parte da zero dici che l'as400 è la scelta migliore?
per chi parte da zero e sta facendo un investimento per la sua azienda il power
server e' una delle possibili scelte (come unix windows o linux lato s.o. come
sun o *wintel* lato hw).
Innanzitutto vorrei fare delle considerazioni lato utente ed è il motivo
principale per cui non mi piace un as : non è possibile nel 2008 far
lavorare la gente con un interfaccia a caratteri. Se poi vogliamo
parlare di as400 solo come server, invisibile agli utenti è un altro
discorso (in una mia ditta precedente sull'as hanno installato sap R3).
Lato sistemistico per un azienda piccola un as400 costa sicuramente di
più di una sistema analogo linux o windows sia come costi di licenza sia
come spese per manutenzione e assistenza che come costi di integrazione
con i sistemi esistenti
Post by Suarez (dall'ufficio)
Quello che mi secca di piu' di quel che hai scritto (e che credimi ho gia'
sentito qualche migliaio di volte) e' che i5/os sarebbe piu' complicato da
gestire di windows 2008 o linux
A parte che non l'ho detto, converrai però che è un ambiente ostico e
più difficile da integrare con i sistemi già presenti in azienda
(solitamente di tutt'altra specie)
Post by Suarez (dall'ufficio)
e questo era il punto del mio dubbio, come si può definire
*meraviglia* un erp
Post by Suarez (dall'ufficio)
che non integra in modo adeguato il ciclo attivo e quello passivo.
Del prodotto non c'è molto da lamentarsi (ed il tuo è un dettaglio che
non ho capito), ed ha un' intarfaccia veramente comoda e funzionale.
ma questo dettaglio sul ciclo attivo e passivo non integrati non l'ho
ancora capito !
puoi essere + chiaro ?
Hermooz
2008-09-23 09:23:03 UTC
Permalink
Post by Sara
ricerca e servizi...so che questi elementi non sono molti per aprire
una discussione, ma mi interessa molto il parere di chi in questo
group ha esperienza in questo settore.
Allora comincia a metterne altri, di elementi... tipo il budget, ad
esempio, che se non ha almeno 5 zeri già sega fuori SAP e AS400, per
dire ;^)

bye!
Hanss
2008-09-23 09:27:08 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Quanti utenti hai? Che esigenze operative hanno? Budget di spesa?
Quali conoscenze tecniche avete internamente? Sono solo le prime
domande che mi vengono in mente...onestamente la domanda è talmente
generica...non puoi dare qualche indicazione in piu'?
Sara
2008-09-23 09:50:16 UTC
Permalink
Post by Hanss
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Quanti utenti hai? Che esigenze operative hanno? Budget di spesa?
Quali conoscenze tecniche avete internamente? Sono solo le prime
domande che mi vengono in mente...onestamente la domanda è talmente
generica...non puoi dare qualche indicazione in piu'?
in azienda ci sono circa 50 dipendenti, gestione commesse, ottime
conoscenze sistemistiche di Windows Server, zero conoscenze di
AS-400, come budget di spesa possiamo accedere ad entrambi i sw, ma
non vogliamo costi fissi alti di gestione, non posso entrare in
dettagli maggiori...avete ragione, ci vorrebbero altri elementi per
decidere, ma lraccontatemi la vs esperienza, grazie !
Quasimodo
2008-09-23 10:02:25 UTC
Permalink
Post by Sara
Post by Hanss
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Quanti utenti hai? Che esigenze operative hanno? Budget di spesa?
Quali conoscenze tecniche avete internamente? Sono solo le prime
domande che mi vengono in mente...onestamente la domanda è talmente
generica...non puoi dare qualche indicazione in piu'?
in azienda ci sono circa 50 dipendenti, gestione commesse, ottime
conoscenze sistemistiche di Windows Server, zero conoscenze di
AS-400, come budget di spesa possiamo accedere ad entrambi i sw, ma
non vogliamo costi fissi alti di gestione, non posso entrare in
dettagli maggiori...avete ragione, ci vorrebbero altri elementi per
decidere, ma lraccontatemi la vs esperienza, grazie !
Detta così la scelta è obbligata: Microsoft.
Hanss
2008-09-23 10:26:54 UTC
Permalink
Post by Sara
in azienda ci sono circa 50 dipendenti, gestione commesse, ottime
conoscenze sistemistiche di Windows Server, zero conoscenze di
AS-400,  come budget di spesa possiamo accedere ad entrambi i sw, ma
non vogliamo costi fissi alti di gestione, non posso entrare in
dettagli maggiori...avete ragione, ci vorrebbero altri elementi per
decidere, ma lraccontatemi la vs esperienza, grazie !
Personalmente starei su Microsoft...l'As400 ha dei costi di gestione
alta e una volta comprato va gestito. Se lo fai fare esternatmente ti
dissanguano, internamente la curva di apprendimento non è banale.
Insomma, comprare un as400 secondo me avrebbe un impatto anche sulle
risorse umane....Ci vedo piu' svantaggi che vantaggi
Hermooz
2008-09-23 12:10:39 UTC
Permalink
Post by Sara
in azienda ci sono circa 50 dipendenti, gestione commesse, ottime
conoscenze sistemistiche di Windows Server, zero conoscenze di
AS-400,  come budget di spesa possiamo accedere ad entrambi i sw, ma
non vogliamo costi fissi alti di gestione, non posso entrare in
dettagli maggiori...avete ragione, ci vorrebbero altri elementi per
decidere, ma lraccontatemi la vs esperienza, grazie !
per una azienda di 50 persone che non fa produzione non è che serva
chissà quale strumento ERP. Finora come avete fatto, avete qualcosa
magari incompleto o sviluppato internamente o andate di fogli excel e
via?
Per il budget, ricordati che quando si investe per inserire un ERP in
un'azienda l'acquisto del SW è solo una delle voci di spesa e neanche
la più alta. I costi derivanti dalla formazione, dall'inevitabile
riaggiustamento dei processi, dai fermi produttivi e dai possibili
errori sono in genere molto significativi e ne va tenuto di conto nel
progetto, insieme a quelli di manutenzione e supporto. Magari questo è
un po' meno vero dato che non c'e' produzione, ma io non mi limiterei
al "abbiamo i soldi per comprare il pacchetto, poi non ci vogliamo
spendere altro": tutti i progetti che ho visto iniziare così sono
finiti con un bel programmino pagato e poi lasciato ad ammuffire...

bye!
Net_Byt
2008-09-23 19:21:55 UTC
Permalink
Post by Hermooz
Per il budget, ricordati che quando si investe per inserire un ERP in
un'azienda l'acquisto del SW è solo una delle voci di spesa e neanche
la più alta.
quoto.
Post by Hermooz
I costi derivanti dalla formazione, dall'inevitabile
riaggiustamento dei processi, dai fermi produttivi e dai possibili
errori sono in genere molto significativi e ne va tenuto di conto nel
progetto, insieme a quelli di manutenzione e supporto.
ri-quoto, Anche i costi del tipo 'sono anni che faccio così, perchè adesso
non va più bene ?' non sono indifferenti
Post by Hermooz
Magari questo è
un po' meno vero dato che non c'e' produzione, ma io non mi limiterei
al "abbiamo i soldi per comprare il pacchetto, poi non ci vogliamo
spendere altro": tutti i progetti che ho visto iniziare così sono
finiti con un bel programmino pagato e poi lasciato ad ammuffire...
accidenti se capita !!! e scommetto che capita ancora oggi nel 2008
Post by Hermooz
bye!
ciao!

Andrea
Quasimodo
2008-09-23 09:47:49 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Galileo o SAP Business One?
bella domanda direte voi ! entrambi sono stati visti, hanno
architetture e tecnologie diverse, l'azienda non fa produzione ma
ricerca e servizi...so che questi elementi non sono molti per aprire
una discussione, ma mi interessa molto il parere di chi in questo
group ha esperienza in questo settore.
grazie
Marco
Compiere su Linux? Cosi' aggiungiamo un po' di benzina al flame war
ideologico/religioso che sta per partire...
pan-teista
2008-09-23 10:04:30 UTC
Permalink
Post by Quasimodo
Compiere su Linux? Cosi' aggiungiamo un po' di benzina al flame war
ideologico/religioso che sta per partire...
ma quale religione, ha detto che ci sono 50 dipendenti e per una realta'
cosi' piccola mi sembra una ottima soluzione ;-)
Luca Menegotto
2008-09-23 12:11:02 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Esisterebbe anche Unix e Linux...
Io, dovessi oggi fare una cosa da zero, non prenderei nessuno dei due
sopra. E giusto per dire che non sono di parte A) lavoro in ambiente
Microsoft e B) se proprio non ti piace Linux, how about Unix?
--
Ciao!
Luca
Suarez (dall'ufficio)
2008-09-23 12:33:38 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Galileo o SAP Business One?
questo thread mi da una sensazione di deja vu, vedi
Message-ID: <cc227a94-beff-40ac-b893-***@l42g2000hsc.googlegroups.com>
Cosimo Piceno
2008-09-24 08:22:34 UTC
Permalink
Post by Sara
AS400 o ambiente Microsoft ?
Galileo o SAP Business One?
bella domanda direte voi !
l'oggetto è: Quale ERP ?
bene... allora valuta le offerte di pacchetti ERP e cerca di capire qiale si
presta
meglio alle vostre esigenze, questo è il vero valore della scelta...
quale sia la piattaforma che importanza ha???
mi sembra tanto una provocazione per scatenare l'ennesimo flame
Continua a leggere su narkive:
Loading...